Seguici sui social

Corporazioni

Flowr licenzia il 25% dei lavoratori, anche in Portogallo

Pubblicato il

em

dopo annunciare un programma di ristrutturazione, che ridurrà circa il 25% della sua forza lavoro, Flowr Corporation (TSX.V: FLWR; OTC: FLWPF) ha appena licenziato diversi lavoratori in Portogallo, attraverso la controllata RPK Biopharma, che possiede Holigen. Vinay Tolia, CEO di Flowr, ha confermato ieri questa informazione a CannaReporter, non avendo ancora specificato quanti posti di lavoro ridurrà a Sintra e Aljustrel.

Flowr, la cui filiale è RPK Biopharma dopo l'acquisto di Holigen, ha un licenza di produzione, importazione ed esportazione di cannabis medica concessa da Infarmed. Questa riduzione del numero di lavoratori è il risultato di a Dichiarazione Flowr Corp, che annuncia una riduzione globale dei lavoratori del 25%, al fine di "rivedere esaurientemente le operazioni per ridurre i costi".

Vinay Tolia, CEO di Flowr Corp., ha confermato ieri a CannaReporter che i licenziamenti interesseranno anche gli stabilimenti portoghesi di Sintra e Aljustrel, non avendo ancora specificato il numero di lavoratori licenziati e dove. "Purtroppo, in effetti, ne abbiamo fatto ricorso licenziamenti ieri nella nostra organizzazione. È stata una decisione estremamente difficile, non è stata presa alla leggera, e vorremmo ringraziare gli ex dipendenti e gli attuali dipendenti per il loro straordinario contributo ”, ha lamentato.

Fiori di cannabis essiccati in vendita in un dispensario nordamericano - Foto di Add Weed, Unsplash

I fiori secchi diventano una priorità

La strategia di Flowr, secondo il comunicato avanzato di ieri, è quello di garantire la continuità della produzione nel suo stabilimento principale a Kelowna, in Canada, concentrandosi sul mercato canadese dei fiori secchi premium nei prossimi sei mesi. In Portogallo, l'azienda è ancora in attesa della certificazione GMP finale a Sintra e prevede un raccolto all'aperto ad Aljustrel nel quarto trimestre di quest'anno. Il ritardo nell'ottenimento della licenza GMP può quindi giustificare il fatto che Flowr si sta ora concentrando maggiormente sul mercato ricreativo, dove può smaltire più facilmente la produzione.

Holigen a Sintra (al coperto) 

Sintra è una struttura controllata per la coltivazione interna, la lavorazione degli estratti e il confezionamento dei prodotti finiti. Secondo Flowr, la costruzione dell'impianto è sostanzialmente completata, con 3 delle 6 stanze di coltivazione totali attualmente in funzione. Il conseguimento della certificazione GMP è la massima priorità di Flowr, attraverso l'attività di Holigen, ed è un passaggio fondamentale nella produzione e vendita di medicinali da distribuire a qualsiasi paese dell'UE. L'azienda ha avuto la sua ispezione GMP finale a settembre 2019 ed è ancora in attesa della conferma della certificazione EUDRA-GMP.

Aljustrel (all'aperto) - Progetto di interesse nazionale

Ad Aljustrel, Holigen ha scommesso su un impianto di coltivazione all'aperto di circa due ettari, considerato un progetto di interesse nazionale dal governo portoghese. Questo è stato, infatti, l'unico progetto relativo alla cannabis a ricevere questa designazione. L'azienda prevede un graduale aumento della produzione ad Aljustrel per combinare la capacità con il potenziale di guadagno di un mercato europeo della cannabis medica in espansione. Holigen vuole piantare più di 2020 metri quadrati quest'anno, con un raccolto previsto per il quarto trimestre del XNUMX.

CannaReporter ha inviato tramite e-mail alcune domande al CEO di Flowr Vinay Tolia, che è ancora in attesa di una risposta.

 

____________________________________________________________________________________________________

[Disclaimer: tieni presente che questo testo è stato originariamente scritto in portoghese ed è tradotto in inglese e in altre lingue utilizzando un traduttore automatico. Alcune parole potrebbero differire dall'originale e potrebbero verificarsi errori di battitura o errori in altre lingue.]

____________________________________________________________________________________________________

Cosa fai con 3€ al mese? Diventa uno dei nostri Patroni! Se ritieni che il giornalismo cannabico indipendente sia necessario, iscriviti a uno dei livelli di il nostro account Patreon e avrai accesso a regali unici e contenuti esclusivi. Se siamo in tanti, con poco possiamo fare la differenza!

+ post

Sono uno dei direttori di CannaReporter, che ho fondato insieme a Laura Ramos. Vengo dall'isola unica di Madeira, dove attualmente risiedo. Mentre ero a Lisbona alla FCUL studiando Ingegneria Fisica, sono stato coinvolto nella scena nazionale della canapa e della cannabis, avendo partecipato a diverse associazioni, alcune delle quali sono ancora membro. Seguo l'industria globale e in particolare i progressi legislativi relativi ai diversi usi della cannabis.

Sono contattabile via email all'indirizzo joao.costa@cannareporter.eu

Clicca qui per commentare
Sottoscrivi
Notifica

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Pubblicità


Guarda il documentario "Pazienti"

Documentario Pazienti Laura Ramos aiutaci a crescere

Recentes mais

Eventisettimane fa 1

CannaTrade torna a Zurigo dal 24 al 26 maggio

CannaTrade – Fiera e Festival Internazionale della Canapa di Zurigo raggiunge la maggiore età nel 2024, celebrando la sua 18esima...

comunicati stampasettimane fa 1

Il Gruppo SOMAÍ e la sua controllata RPK Biopharma espandono la partnership con Cookies per includere l'Europa e il Regno Unito

LISBONA, PORTOGALLO, 16 maggio 2024 /EINPresswire.com/ — Il gruppo SOMAÍ (“SOMAÍ”) e la sua controllata, RPK Biopharma hanno ampliato...

Nazionalesettimane fa 2

Portogallo: il consumo stimato di CBD aumenta nonostante il divieto

Il rapporto “Cannabis in Portugal”, realizzato da Euromonitor International, ha diffuso i dati più recenti sull’industria della cannabis,...

Nazionalesettimane fa 2

"Cannabis. Maldita e Maravilhosa”, di Margarita Cardoso de Meneses, esce in libreria il 16 maggio

Margarita Cardoso de Meneses, collaboratrice di CannaReporter®, ha appena pubblicato il libro “Canábis. Maldita e Maravilhosa”, edito da Oficina do...

comunicati stampasettimane fa 3

Montemor-o-Velho: arrestato per coltivazione di cannabis

Il Comando Territoriale di Coimbra, attraverso l'Unità di Investigazione Criminale (NIC) del Distaccamento Territoriale di Montemor-o-Velho, oggi, il 9...

Eventisettimane fa 3

PTMC – Portugal Medical Cannabis riunisce l'industria della cannabis medica il 22 maggio a Lisbona

PTMC – Portugal Medical Cannabis riunirà i professionisti dell’industria della cannabis medica il 22...

Corporazionisettimane fa 3

USA: MedMen dichiara bancarotta con 400 milioni di dollari di debito

Il colosso statunitense della cannabis MedMen è crollato sotto il peso del suo debito, annunciando la scorsa settimana che...

Notiziesettimane fa 3

Lo studio rivela che la legalizzazione della cannabis non aumenta il consumo di altre sostanze

Uno degli argomenti più utilizzati contro la legalizzazione della cannabis per uso adulto o ricreativo è stata l'idea di...

Canapasettimane fa 3

Lettonia: la Hemp School di Obelisk Farm è finalista per l'EFT Green Skills Award 2024

Obelisk Farm continua ad essere riconosciuta in tutto il mondo per il suo approccio unico allo sfruttamento della canapa industriale. Il progetto famiglia, che...

Eventisettimane fa 3

USA: CannMed 24 Innovation & Investment Summit torna a Marco Island, Florida, dal 12 al 15 maggio

È una delle conferenze scientifiche più importanti sull'industria della cannabis terapeutica e torna a Marco Island, in Florida,...