Seguici sui social

Internazionale

L'azienda canadese fornisce materie prime per produrre CBD in Brasile

Pubblicato il

em

A Cervelli Bioceutical Corporation, una società con sede a Vancouver, in Canada, fornirà la materia prima per produrre il primo farmaco brasiliano a base di cannabis approvato da Anvisa. L'azienda farmaceutica autorizzata a commercializzare il prodotto fitosanitario è Prati-Donaduzzi, dal Paraná, che dovrebbe importare l'estratto, poiché la coltivazione della cannabis non era autorizzata in Brasile.

Il prodotto sarà una soluzione orale di cannabidiolo (CBD) in un flacone da 30 ml, con una concentrazione di 200 mg / ml e <0,2% di THC. L'azienda non ha rivelato il valore per il quale il prodotto sarà commercializzato a farmacie e distributori. Tuttavia, secondo una fonte medica del Paraná ascoltata da CannaReporter, l'olio verrà venduto alle farmacie per circa 300 euro. “Sono stato visitato da un rappresentante commerciale (di Prati-Donaduzzi). Sapeva che le avevo prescritto (cannabis) ed è venuta a trovarmi per mostrare il loro prodotto ”, ha informato lo stesso operatore sanitario.

Anvisa non considera il CBD un farmaco
L'olio autorizzato non è considerato un medicinale da Anvisa, ma una categoria a parte, quella dei "Prodotti con Cannabis". È stata la soluzione che l'agenzia ha trovato per i derivati ​​vegetali per entrare più velocemente nel mercato, senza passare attraverso test clinici, che richiedono anni. Per questo motivo, il prezzo del prodotto non avrà bisogno dell'approvazione della Camera di regolamentazione del mercato brasiliano dei medicinali, essendo la responsabilità dell'azienda farmaceutica stessa.

Secondo Prati-Donaduzzi, l'olio verrà prodotto nello stabilimento farmaceutico della città di Toledo, nell'entroterra del Paraná. Il prodotto dovrebbe essere disponibile nelle farmacie prima della festa della mamma in Brasile, il 10 maggio.

Brains Bioceutical si presenta come il leader globale nella produzione di Active Pharmaceutical Ingredients (API) a base di cannabidiolo farmaceutico, benessere e veterinario. La società esporterà l'API GMP europea dal Regno Unito alla società farmaceutica brasiliana per formulare il prodotto che sarà venduto in farmacie e distributori. In una dichiarazione, la società ha annunciato la partnership come "un risultato storico per portare il primo prodotto di cannabis medicinale registrato in Brasile".

“I nostri partner in Brasile sono leader mondiali nella produzione farmaceutica e nelle sperimentazioni cliniche. Sono molto orgoglioso di questo momento storico, quando abbiamo unito le nostre forze per creare il primo prodotto registrato sotto il nuovo regime. Lo standard che abbiamo fissato per il team di scienziati e dirigenti di fama mondiale di Brains continua a raggiungere parametri di riferimento con una ricerca incessante di innovazioni storiche nel settore del CBD. Non vediamo l'ora di sfruttare le opportunità di mercato che ne derivano. Ora registriamo il prodotto CBD nell'epicentro del continente europeo nel Regno Unito e forniamo il materiale CBD al nostro partner sudamericano per ottenere il primo prodotto di cannabis registrato secondo le nuove normative Anvisa in Brasile. "Ha concluso Rick Brar, Presidente e CEO di Brains Bioceutical.
________________________________________________________________
Immagine in primo piano: Michal Wozniak @ Unsplash

1 Commenti
Sottoscrivi
Notifica
1 Commento
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
11 mesi fa

… [Rintracciare]

[…] Informazioni sull'argomento: cannareporter.eu/es/2020/05/05/empresa-canadiense-suministra-materia-prima-para-producir-cbd-en-brasil/ […]

Pubblicità


Guarda il documentario "Pazienti"

Documentario Pazienti Laura Ramos aiutaci a crescere

Recentes mais

Salutegiorni fa 4

CBD e CBC mostrano risultati promettenti nel carcinoma a cellule squamose della testa e del collo

Uno studio pubblicato sulla rivista Cancers ha scoperto che gli estratti di cannabis ricchi di CBD (cannabidiolo) possono uccidere le cellule del cancro al seno...

Internazionalegiorni fa 5

Ucraina: Zelenskyj firma un disegno di legge per legalizzare la cannabis terapeutica

Il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj ha firmato un disegno di legge che legalizza la cannabis terapeutica in Ucraina, con l'aspettativa che...

Nazionalesettimane fa 2

Portogallo: Associação Mães pela Canábis pubblica un e-book sulla cannabis medicinale

L'Associazione delle Madri per la Cannabis (AMC) ha annunciato il lancio di un e-book intitolato “Frontiere della Cannabis: SCIENZA, TERAPIA E...

Corporazionisettimane fa 3

Akanda firma una lettera di intenti per vendere RPK Biopharma a Somaí. “Sarà una delle poche aziende verticali di cannabis nell’UE”, afferma Michael Sassano

Akanda Corporation, una società internazionale di cannabis terapeutica quotata al Nasdaq (AKAN) e proprietaria della società portoghese Holigen, ha annunciato...

Canapasettimane fa 3

Portogallo: DGAV ammette che il CBD è il suo “grande grattacapo” e i produttori rivendicano l’uso dell’intera pianta

Il convegno “Canapa Industriale – la (Ri)nascita di Fileira in Portogallo” promosso da Cânhamor e Consulai, che si è svolto il...

Internazionalesettimane fa 3

Pensionato spagnolo aggira i controlli di sicurezza dell'aeroporto di Lisbona con 21 kg di cannabis

Un pensionato spagnolo di 63 anni è stato arrestato a Malta, dopo essere atterrato all'aeroporto con un volo proveniente da Lisbona,...

Canapasettimane fa 3

Portogallo: domani a Beja si discuterà del futuro della canapa industriale

  L'auditorium EDIA, a Beja, ospiterà domani, 30 gennaio, a partire dalle 14, una rotonda...

Internazionalesettimane fa 4

Spagna: il direttore dell'Ispettorato speciale antidroga propone campagne sul rischio del consumo di cannabis

La direttrice dell'Ispettorato Speciale Antidroga, Rosa Ana Morán Martínez, ha recentemente avvertito che la Spagna è diventata "il principale produttore di...

interviste1 mese fa

Elena Battaglia, veterinaria: “Ho dei malati di cancro che dovevano morire due anni fa e sono ancora vivi”

Abbiamo parlato con la veterinaria italiana Elena Battaglia, che ha una vasta esperienza nell'uso dei cannabinoidi negli animali, e le abbiamo spiegato...

Canapa1 mese fa

Canhify scommette sulla canapa con la bioraffineria verde, in collaborazione con l'Università di Coimbra

Canhify, ex Hemporama, ha rafforzato il proprio impegno per la sostenibilità e la propria missione di guidare lo sviluppo di...