Seguici sui social

Internazionale

L'Argentina approva l'auto-coltivazione della cannabis per scopi medicinali

Pubblicato il

em

L'Argentina ha appena approvato l'auto-coltivazione della cannabis per uso medico, Il New York Times. La nuovo decreto, rilasciato dal presidente Alberto Fernández, prevede inoltre che i medicinali prescritti dai medici siano rimborsati dalle compagnie di assicurazione e che le farmacie vendano oli, creme, preparati master e altri derivati ​​vegetali. Le persone che non hanno copertura sanitaria o assicurazione possono farlo avere accesso gratuito ai farmaci.

"È urgente creare un quadro normativo che consenta un accesso tempestivo, sicuro, inclusivo e protettivo per coloro che hanno bisogno di utilizzare la cannabis come strumento terapeutico", afferma il regolamento della legge sulla cannabis medica, che sostituisce quella in vigore dal 2017, e che ora include qualsiasi indicazione o patologia. Ad oggi, la cannabis era indicata solo per l'epilessia refrattaria.

L'Argentina giunge così alla fine di una lotta di diversi anni, portata avanti essenzialmente dal movimento La mamma coltiva, costituito da madri di bambini malati bisognosi di accesso alla cannabis medica, e pone fine alla criminalizzazione di tutti coloro che coltivano a fini terapeutici. I produttori domestici avranno bisogno di una licenza basata sulle loro esigenze mediche.

"Ci battiamo da tre anni", ha detto al New York Times Valeria Salech, presidente di Mamá Cultiva. "Non saremo più criminalizzati per aver cercato una migliore qualità di vita per noi e per i nostri cari". Salech è diventato un forte sostenitore della cannabis medica quando ha visto gli effetti positivi dell'olio di cannabis su suo figlio, Emiliano, che ha l'epilessia ed è autistico. Emiliano, che ora ha 14 anni, usa l'olio di cannabis da sei anni.

Chi coltiva deve registrarsi al Cannabis Program Register (Reprocann), che rilascerà le autorizzazioni. "Pazienti e pazienti potranno registrarsi per ottenere l'autorizzazione alla coltivazione per se stessi, tramite uno o un familiare, una terza persona o un'organizzazione civile autorizzata dall'Autorità Applicativa", si legge nella nuova legge. Per ottenere l'autorizzazione sarà necessaria la prescrizione medica e il regolamento non prevede un numero massimo di piante per nucleo familiare, lasciando questo problema a future risoluzioni.

La legge prevede anche la promozione della produzione pubblica, attraverso laboratori legati all'Agenzia Nazionale dei Laboratori Pubblici, successivamente distribuiti dalla Banca Nazionale dei Farmaci Oncologici e delle farmacie.

Le associazioni di cannabis hanno celebrato la decisione del governo, considerandola un passo importante verso una legge globale che regoli tutti gli usi della pianta. "Finalmente! Il nuovo regolamento è un progresso che ci impegna a continuare il lavoro per espandere i diritti. La libertà della pianta è la libertà di tutti ", ha affermato Valeria Salech, presidente di Mamá Cultiva, una delle organizzazioni più attive in Argentina, a favore della legalizzazione.

Questa misura, che ora autorizza l'auto-coltivazione, amplia notevolmente il campo di applicazione della legge del 2017, che ha legalizzato la cannabis medicinale in Argentina, ed è un altro passo nella depenalizzazione delle droghe in America Latina. Sempre nel 2017, l'Uruguay ha legalizzato la cannabis per scopi ricreativi, venduta in farmacia e la Colombia ha istituito un sistema di licenze per la coltivazione di cannabis per uso medico.
___________________________________________________________________

Foto in primo piano: Davide Ragusa @ Unsplash

 

____________________________________________________________________________________________________

[Disclaimer: tieni presente che questo testo è stato originariamente scritto in portoghese ed è tradotto in inglese e in altre lingue utilizzando un traduttore automatico. Alcune parole potrebbero differire dall'originale e potrebbero verificarsi errori di battitura o errori in altre lingue.]

____________________________________________________________________________________________________

Cosa fai con 3€ al mese? Diventa uno dei nostri Patroni! Se ritieni che il giornalismo cannabico indipendente sia necessario, iscriviti a uno dei livelli di il nostro account Patreon e avrai accesso a regali unici e contenuti esclusivi. Se siamo in tanti, con poco possiamo fare la differenza!

+ post
Clicca qui per commentare
Sottoscrivi
Notifica

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Pubblicità


Guarda il documentario "Pazienti"

Documentario Pazienti Laura Ramos aiutaci a crescere

Recentes mais

Eventisettimane fa 1

CannaTrade torna a Zurigo dal 24 al 26 maggio

CannaTrade – Fiera e Festival Internazionale della Canapa di Zurigo raggiunge la maggiore età nel 2024, celebrando la sua 18esima...

comunicati stampasettimane fa 1

Il Gruppo SOMAÍ e la sua controllata RPK Biopharma espandono la partnership con Cookies per includere l'Europa e il Regno Unito

LISBONA, PORTOGALLO, 16 maggio 2024 /EINPresswire.com/ — Il gruppo SOMAÍ (“SOMAÍ”) e la sua controllata, RPK Biopharma hanno ampliato...

Nazionalesettimane fa 2

Portogallo: il consumo stimato di CBD aumenta nonostante il divieto

Il rapporto “Cannabis in Portugal”, realizzato da Euromonitor International, ha diffuso i dati più recenti sull’industria della cannabis,...

Nazionalesettimane fa 2

"Cannabis. Maldita e Maravilhosa”, di Margarita Cardoso de Meneses, esce in libreria il 16 maggio

Margarita Cardoso de Meneses, collaboratrice di CannaReporter®, ha appena pubblicato il libro “Canábis. Maldita e Maravilhosa”, edito da Oficina do...

comunicati stampasettimane fa 3

Montemor-o-Velho: arrestato per coltivazione di cannabis

Il Comando Territoriale di Coimbra, attraverso l'Unità di Investigazione Criminale (NIC) del Distaccamento Territoriale di Montemor-o-Velho, oggi, il 9...

Eventisettimane fa 3

PTMC – Portugal Medical Cannabis riunisce l'industria della cannabis medica il 22 maggio a Lisbona

PTMC – Portugal Medical Cannabis riunirà i professionisti dell’industria della cannabis medica il 22...

Corporazionisettimane fa 3

USA: MedMen dichiara bancarotta con 400 milioni di dollari di debito

Il colosso statunitense della cannabis MedMen è crollato sotto il peso del suo debito, annunciando la scorsa settimana che...

Notiziesettimane fa 3

Lo studio rivela che la legalizzazione della cannabis non aumenta il consumo di altre sostanze

Uno degli argomenti più utilizzati contro la legalizzazione della cannabis per uso adulto o ricreativo è stata l'idea di...

Canapasettimane fa 3

Lettonia: la Hemp School di Obelisk Farm è finalista per l'EFT Green Skills Award 2024

Obelisk Farm continua ad essere riconosciuta in tutto il mondo per il suo approccio unico allo sfruttamento della canapa industriale. Il progetto famiglia, che...

Eventisettimane fa 3

USA: CannMed 24 Innovation & Investment Summit torna a Marco Island, Florida, dal 12 al 15 maggio

È una delle conferenze scientifiche più importanti sull'industria della cannabis terapeutica e torna a Marco Island, in Florida,...