Seguici sui social

Internazionale

Brasile: Anvisa autorizza l'importazione di 249 derivati ​​della cannabis. 5 sono THC

Pubblicato il

em

Foto: Marcelo Camargo - Agência Brasil

L'Agenzia nazionale di sorveglianza sanitaria (Anvisa) ha approvato 249 derivati ​​della cannabis per l'importazione in Brasile, di cui cinque contengono THC e il restante CBD. I prodotti autorizzati seguono una nuova delibera, con regole più semplici per l'importazione individuale da parte dei pazienti brasiliani, ma Anvisa chiarisce che "non ha valutato l'efficacia, la qualità o la sicurezza dei prodotti", facendo riferimento alla legislazione dei Paesi di origine. Consulta l'elenco completo dei marchi autorizzati in fondo alla notizia.

L'elenco dei prodotti a base di cannabis autorizzati è stato inviato da Anvisa in esclusiva al portale Cannabis e salute, all'inizio di ottobre, e include i marchi che avranno l'approvazione automatica dell'agenzia per l'importazione individuale da parte dei pazienti in Brasile. Ci sono 249 prodotti di decine di marchi diversi, la maggior parte dall'Europa e dagli Stati Uniti, ma anche da marchi che operano all'estero. Di questi, solo 5 prodotti contengono THC. Quasi tutti i prodotti sono oli ed estratti, ma ci sono anche alcune creme, lozioni e uno spray.

Le nuove regole sono state motivate dalla domanda dei pazienti, che è salita alle stelle negli ultimi tempi. In sei anni si è registrato un aumento di oltre il 2.400% del numero di richieste, ovvero del 400% all'anno. Se nel 2015 le richieste erano 900, l'anno scorso erano 20mila. Attualmente, la lista d'attesa è di circa tremila pazienti. Per l'approvazione automatica, i prodotti devono comparire nell'elenco pubblicato da Anvisa.

La nuova direttiva definisce criteri e procedure che diventano automatiche per l'importazione da parte dei privati ​​“per uso proprio, dietro prescrizione medica”. L'automazione dell'approvazione catastale, però, non è stata ancora attuata e sarà pubblicata sul sito dell'Anvisa.

Anvisa chiarisce di non aver valutato l'efficacia, la qualità o la sicurezza dei prodotti
Nel documento si legge che “va chiarito che i prodotti qui elencati sono stati analizzati dall'Anvisa solo in relazione a criteri minimi di regolarità dello stabilimento produttore e distributore con l'autorità competente nel paese di origine per le attività produttive, distribuzione o commercializzazione, come stabilito dall'art. 4 del RDC n. 335/2020, di seguito trascritto. È interessante notare che si tratta di prodotti senza registrazione presso l'Anvisa e che non hanno visto la loro efficacia, qualità o sicurezza valutata dall'Agenzia”.

La Delibera del Consiglio di Amministrazione collegiale RDC 570/2021 dovrebbe ridurre fino a 5 giorni i tempi per l'approvazione dell'iscrizione. Secondo il testo, l'approvazione della registrazione avverrà attraverso un'analisi semplificata e solo dalla Direzione Prodotti Controllati e non più da altri reparti.

Secondo il testo, le nuove società possono entrare in questo elenco, se approvate dall'agenzia. “Il prodotto da importare deve essere prodotto e distribuito da stabilimenti debitamente regolamentati dalle autorità competenti nei loro paesi di origine per attività di produzione, distribuzione o commercializzazione”, si legge nel documento.

SEI_ANVISA - 1630517 - Nota Tecnica Cannabis (1)

 

 

____________________________________________________________________________________________________

[Disclaimer: tieni presente che questo testo è stato originariamente scritto in portoghese ed è tradotto in inglese e in altre lingue utilizzando un traduttore automatico. Alcune parole potrebbero differire dall'originale e potrebbero verificarsi errori di battitura o errori in altre lingue.]

____________________________________________________________________________________________________

Cosa fai con 3€ al mese? Diventa uno dei nostri Patroni! Se ritieni che il giornalismo cannabico indipendente sia necessario, iscriviti a uno dei livelli di il nostro account Patreon e avrai accesso a regali unici e contenuti esclusivi. Se siamo in tanti, con poco possiamo fare la differenza!

Clicca qui per commentare
Sottoscrivi
Notifica

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Pubblicità


Guarda il documentario "Pazienti"

Documentario Pazienti Laura Ramos aiutaci a crescere

Recentes mais

Eventigiorni fa 3

L'ICBC Berlino torna a brillare. È l'inizio di una nuova era per l'industria della cannabis in Germania

L'ICBC di Berlino è stata la prima grande conferenza internazionale sulla cannabis a svolgersi dopo la legalizzazione dell'uso da parte degli adulti in...

Internazionalegiorni fa 4

USA: prodotti Mike Tyson richiamati per contaminazione da muffe

Le autorità della California hanno emesso un avviso di richiamo obbligatorio per due prodotti del marchio di cannabis di Mike Tyson,...

Eventigiorni fa 5

Si avvicinano le 4 e a Porto e Lisbona è festa

La data in cui celebrare la cultura della cannabis si avvicina! Questo sabato, 20 aprile, è il giorno in cui...

Internazionalesettimane fa 1

Paul Bergholts, presunto leader di Juicy Fields, detenuto nella Repubblica Dominicana

Paul Bergholts, il presunto leader dello schema piramidale Juicy Fields, è stato detenuto nella Repubblica Dominicana e sarà sottoposto a...

Salutesettimane fa 2

I cannabinoidi rivelano risultati promettenti nel trattamento del disturbo borderline di personalità

Un'indagine condotta da Khiron LifeSciences e coordinata da Guillermo Moreno Sanz suggerisce che i medicinali a base di...

Internazionalesettimane fa 2

Caso Juicy Fields: 9 detenuti da Europol ed Eurojustice. La truffa supera i 645 milioni di euro

Un'indagine congiunta condotta da diverse autorità europee, supportata da Europol ed Eurojust, è culminata nell'arresto di nove sospetti...

Internazionalesettimane fa 2

I consumatori abituali di cannabis possono richiedere più anestesia durante le procedure mediche

I consumatori abituali di cannabis possono richiedere più anestesia durante le procedure mediche per rimanere sedati rispetto a...

Internazionalesettimane fa 2

Il futuro del CBD in Giappone: come le riforme legali plasmeranno il mercato

Alla fine dell'anno scorso, il Giappone ha fatto un grande passo avanti verso la riforma sulla cannabis dopo aver approvato...

Nazionalesettimane fa 2

Portogallo: GreenBe Pharma ottiene la certificazione EuGMP presso gli stabilimenti Elvas

GreenBe Pharma, un'azienda produttrice di cannabis terapeutica con sede a Elvas, Portogallo, ha ottenuto la certificazione EU-GMP sotto...

Nazionalesettimane fa 3

Álvaro Covões, di Everything is New, acquista le strutture Clever Leaves in Alentejo per 1.4 milioni di euro

Álvaro Covões, fondatore e amministratore delegato dell'agenzia di promozione dello spettacolo 'Everything is New', che organizza uno dei più grandi festival...