Seguici sui social

Canapa

L'International Hemp Expo di Lisbona vuole cambiare mentalità, "verso la legalizzazione della cannabis come diritto umano"

Pubblicato il

em

Dopo Congresso Internazionale CannAzzorre, che si tiene nelle Azzorre nell'ottobre 2021, arriva a Lisbona al CannaPortugal – International Industrial Hemp Expo, che si svolgerà il 18 e 19 giugno, presso il FIL – Lisbon Congress Centre, dalle 10:20 alle XNUMX:XNUMX. L'evento è organizzato da Neuron Bonus e dall'Associazione dei commercianti di canapa industriale del Portogallo, in collaborazione con l'Associazione agricola dell'isola di S. Miguel, l'Associazione Terra Verde, lo Stoner Chef Inc. e il consigliere Matthew Correia, di Toronto, Canada. 

Si tratta di un'iniziativa che segue il missione assunta dalla professoressa Graça Castanho l'anno scorso nelle Azzorre. "Entrambi gli eventi sono stati progettati per aggiungere valore e accompagnare l'espansione del settore della canapa in particolare e dell'industria della cannabis in generale, nonché per rafforzare il ruolo dei diversi attori nel processo di produzione, dai semi alla vendita e all'acquisto finali. l'ampia gamma di soluzioni a base di canapa, senza dimenticare l'impatto positivo che ogni attività sulla cannabis ha nel campo dei diritti umani, della qualità della vita, della sostenibilità del pianeta e dello sviluppo economico dei Paesi”, ha spiegato a Cannareporter.

L'anno scorso, quando si è tenuto Cannazores, l'Assessorato Regionale all'Agricoltura della Regione Autonoma delle Azzorre, António Ventura, ha evidenziato la necessità di diversificare le colture per un'agricoltura più sostenibile, affermando che “la regione è disponibile a vivere questa cultura con i produttori di canapa, investendo in istruzione e formazione, per creare occupazione e attrattiva per avvicinare i giovani alla terra”.

Adesso le Azzorre arrivano a Lisbona con lo stesso obiettivo, dice Graça Castanho, “perché è nostra priorità diffondere, in diverse aree geografiche, le conoscenze scientifiche, le pratiche e i processi legati a questo superimpianto e farlo conoscere ai vari professionisti e della popolazione in genere la necessità di un investimento sistematico e serio in questo settore produttivo”. E perché Lisbona? “L'opzione per la città di Lisbona era inevitabile, poiché è nella capitale che si prendono le decisioni politiche, essendo, quindi, lo spazio ideale in cui il settore può mostrare la sua vitalità, forza e determinazione a contribuire a un progetto più sostenibile, più sostenibile democratico, più giusto e più sano”, afferma il professore universitario.

Dando voce a questi obiettivi, CannaPortugal metterà a disposizione un'ampia gamma di iniziative, tenendo conto di molteplici metodologie per i diversi pubblici che visiteranno l'evento.

  • Fiera con Stand per gli espositori nazionali ed esteri per pubblicizzare i propri negozi e marchi, lanciare e vendere prodotti, ampliare la propria rete di contatti e condividere progetti e innovazioni nei più diversi ambiti in cui canapa e cannabis sono state integrate ad alto reddito (edilizia; alimentare; combustibili, fonte di litio vegetale, tessile e calzaturiero; industria automobilistica; cosmetici; benessere e salute; attrezzature e mobili; arte; produzione di carta, ecc.).
  • CannaPortugal Forum con conferenze, promosso da un'ampia gamma di relatori nazionali ed esteri, specializzati nella scienza, produzione, lavorazione, industrializzazione e commercializzazione della canapa, in particolare, e della cannabis, in generale.
  • officine specializzate per specifiche aree professionali: 1. Giornalisti, avvocati, forze dell'ordine, politici e funzionari di governo; 2. Chef, professionisti del settore alimentare e della ristorazione; 3. Settore cosmetici, terapie alternative e benessere; 4. Medici, infermieri, psicologi, psichiatri, altre specialità sanitarie, ecc.; e 5. Agricoltori e produttori di canapa e cannabis.
  • Counseling Office, nell'area della salute e del benessere, per quanto riguarda l'uso delle molteplici possibilità che la canapa e la cannabis offrono al grande pubblico.
  • consegna di Premio Globale per la Legalizzazione della Cannabis a individui, paesi e progetti che hanno contribuito molto alla Legalizzazione della Cannabis nel mondo, abolendo miti, tabù e pregiudizi ingiustificati, che sono alla base dell'aumento dei problemi di ingiustizia sociale, economica e di salute pubblica sul pianeta.
  • Sfilata di moda con abiti e scarpe prodotte con la canapa con l'organizzazione di Greenfits – Sofia Fernandes.
  • Presentazione Confraternita Mondiale della Cultura della Cannabis, riprendendo pratiche ancestrali di convivialità, produzione artistica e solidarietà attorno alla pianta di cannabis.
  • Lancio di L'inno della cannabis come diritto umano, in una nota di creatività ed esaltazione della Cannabis come pianta che ha accompagnato l'evoluzione storica dell'umanità, essendo considerata oggi una superpianta, in grado di garantire la sopravvivenza dell'essere umano e la sostenibilità del pianeta.
  • “Canapa d'Onore”. Degustazione di una bevanda e tartine alla canapa.

Graça Castanho afferma di aspettarsi di ricevere “migliaia di visitatori a Expo Internacional CannaPortugal, di diverse fasce d'età e con interessi e formazioni diversificate, aventi come denominatore comune il desiderio di comprendere, accompagnare e intervenire meglio nel cambiamento di mentalità e pratiche in atto nel mondo, verso la legalizzazione della cannabis come diritto umano”.

Come partecipare all'evento

L'Expo sarà aperta al pubblico il 18 e 19 giugno, dalle ore 10 alle ore 20, e l'accesso alle diverse attività avverrà acquistando i biglietti, via internet (info@cannaportugal.com), o di persona al Centro Congressi di Lisbona.

I costi sono i seguenti:

Visita alla fiera – 1 giorno = 15 euro; 2 giorni = 20 euro

Partecipazione al Forum/Conferenze (con diritto ad un Attestato):
1 giorno = 45 euro; 2 giorni = 80 euro

Partecipazione ai Workshop (con diritto di attestato):
Tra 50 – 60 euro

Per acquistare biglietti, prenotare stand e maggiori informazioni, contatta info@cannaportugal.com. Il sito web dell'evento è in fase di completamento e sarà disponibile all'indirizzo www.cannaportugal.com.

Consulta qui il programma di Convegni e Workshop.

Forum-Conferenze PROGRAMMA CannaPT Workshop CANNAPORTUGAL

 

 

____________________________________________________________________________________________________

[Disclaimer: tieni presente che questo testo è stato originariamente scritto in portoghese ed è tradotto in inglese e in altre lingue utilizzando un traduttore automatico. Alcune parole potrebbero differire dall'originale e potrebbero verificarsi errori di battitura o errori in altre lingue.]

____________________________________________________________________________________________________

Cosa fai con 3€ al mese? Diventa uno dei nostri Patroni! Se ritieni che il giornalismo cannabico indipendente sia necessario, iscriviti a uno dei livelli di il nostro account Patreon e avrai accesso a regali unici e contenuti esclusivi. Se siamo in tanti, con poco possiamo fare la differenza!

Clicca qui per commentare
Sottoscrivi
Notifica

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Pubblicità


Guarda il documentario "Pazienti"

Documentario Pazienti Laura Ramos aiutaci a crescere

Recentes mais

Eventigiorni fa 3

L'ICBC Berlino torna a brillare. È l'inizio di una nuova era per l'industria della cannabis in Germania

L'ICBC di Berlino è stata la prima grande conferenza internazionale sulla cannabis a svolgersi dopo la legalizzazione dell'uso da parte degli adulti in...

Internazionalegiorni fa 4

USA: prodotti Mike Tyson richiamati per contaminazione da muffe

Le autorità della California hanno emesso un avviso di richiamo obbligatorio per due prodotti del marchio di cannabis di Mike Tyson,...

Eventigiorni fa 5

Si avvicinano le 4 e a Porto e Lisbona è festa

La data in cui celebrare la cultura della cannabis si avvicina! Questo sabato, 20 aprile, è il giorno in cui...

Internazionalesettimane fa 1

Paul Bergholts, presunto leader di Juicy Fields, detenuto nella Repubblica Dominicana

Paul Bergholts, il presunto leader dello schema piramidale Juicy Fields, è stato detenuto nella Repubblica Dominicana e sarà sottoposto a...

Salutesettimane fa 2

I cannabinoidi rivelano risultati promettenti nel trattamento del disturbo borderline di personalità

Un'indagine condotta da Khiron LifeSciences e coordinata da Guillermo Moreno Sanz suggerisce che i medicinali a base di...

Internazionalesettimane fa 2

Caso Juicy Fields: 9 detenuti da Europol ed Eurojustice. La truffa supera i 645 milioni di euro

Un'indagine congiunta condotta da diverse autorità europee, supportata da Europol ed Eurojust, è culminata nell'arresto di nove sospetti...

Internazionalesettimane fa 2

I consumatori abituali di cannabis possono richiedere più anestesia durante le procedure mediche

I consumatori abituali di cannabis possono richiedere più anestesia durante le procedure mediche per rimanere sedati rispetto a...

Internazionalesettimane fa 2

Il futuro del CBD in Giappone: come le riforme legali plasmeranno il mercato

Alla fine dell'anno scorso, il Giappone ha fatto un grande passo avanti verso la riforma sulla cannabis dopo aver approvato...

Nazionalesettimane fa 2

Portogallo: GreenBe Pharma ottiene la certificazione EuGMP presso gli stabilimenti Elvas

GreenBe Pharma, un'azienda produttrice di cannabis terapeutica con sede a Elvas, Portogallo, ha ottenuto la certificazione EU-GMP sotto...

Nazionalesettimane fa 3

Álvaro Covões, di Everything is New, acquista le strutture Clever Leaves in Alentejo per 1.4 milioni di euro

Álvaro Covões, fondatore e amministratore delegato dell'agenzia di promozione dello spettacolo 'Everything is New', che organizza uno dei più grandi festival...