Seguici sui social
Pubblicità
Pubblicità

Corporazioni

Juicy Fields: Tra il tragico e l'incredibile c'è un caso di polizia

Pubblicato il

em

Schermata di stampa del sito Web di Juicy Fields a partire da oggi, 22 luglio 2022

Tra tragico e incredibile, ecco come si susseguono gli eventi legati a Juicy Fields negli ultimi 10 giorni, in un caso risolvibile solo dalla polizia e dalle autorità competenti. Con l'emersione dei presagi della fine, sono diventate pubbliche anche dichiarazioni, documenti e comunicazioni di ex dipendenti, a garanzia che si trattava solo di lavoratori e di non detenere azioni della società, non essendo legati alla sua attività. Tra i feriti, migliaia di wallet (portafogli digitali per criptovalute) sono già stati individuati con i fondi, milioni di operazioni di movimento di capitali e una frode di importo ancora da definire. 

Dall'11 luglio, Juicy Fields è sotto tiro, poiché i segni della cessazione dell'attività dell'azienda hanno portato le comunità di investitori ad andare avanti con un attento monitoraggio, sia per i dipendenti che hanno avuto un contatto diretto con questa comunità, sia per i portafogli digitali che presumibilmente detengono .gli investimenti fatti da migliaia di persone da tutto il mondo. Gli investitori lavorano instancabilmente, raccogliendo tutte le informazioni che possono e che, anche così, e nonostante l'importo, la loro autenticità non sempre consente un'analisi cruda dei fatti.

Diverse società registrate in diversi paesi

Secondo un articolo pubblicato da Il Paese finanziario, che presenta a documento per quanto riguarda il Gruppo JuicyFields, che fa riferimento ai vari rappresentanti del Gruppo JuicyFields (sia i rappresentanti designati che i loro titolari effettivi), Juicy Fields è stata, per quanto è stato possibile accertare, suddivisa tra più società registrate in diversi paesi, come :

  • Germania (Juicy Grow GmbH, il cui direttore nel 2021 era Viktor Britner);
  • Svizzera (JuicyFields AG, dal 28 aprile 2022, diretta dal duca Stefan Ludwig Graf von Luxburg, dal principe e duca Jörg Wolfgang Prinz von Sachsen-Coburg und Gotha Herzog zu Sachsen e Robert Michael Müller, essendo stata costituita nel 2013 con il nome di “Luxburg Carolath Holding AG”);
  • Olanda (Juicy Holdings BV, costituita alla fine del 2021 di proprietà di Juicy Fields AG e con Robert Michael Muller come amministratore);
  • e uno filiale in Portogallo (Juicy Holdings BV – Filiale in Portogallo, con un rappresentante con sede a Madrid, Spagna).

Nonostante l'ex CEO di Juicy Fields, Alan Glanse, abbia verificato l'autenticità e la veridicità delle informazioni contenute nel documento presentato dal quotidiano spagnolo, le informazioni non sono ancora considerate corrette al 100%. Attraverso il documento, secondo il Il Paese finanziario, che condivide i passaporti dei presunti imprenditori, risulta che la società Juicy Grow GmbH, è di proprietà di 3 imprenditori di nazionalità russa, l'80% della società Juicy Fields AG è di proprietà delle stesse tre persone (Paul Bergolts, azionista di maggioranza di la società (51%) e rappresentata da Robert Laibach, sono Alex Vaimer (24,5%) e Vasily Kadinski (24,5%). Entrambe le società sono gestite dall'avvocato Viktor Britner.

Dipendenti in silenzio. Società divisa. Fazioni in guerra. Soldi, non li vedo nemmeno.

Secondo le segnalazioni di diversi ex dipendenti dell'azienda, non hanno mai avuto un rapporto di lavoro con Juicy Fields, essendo solo dipendenti su un freelance. Molti di questi funzionari hanno già rilasciato dichiarazioni pubbliche sulla loro situazione personale, confidando di ricevere minacce, ma anche di non sapere cosa sta succedendo.

Secondo quanto riferito, la quantità più ampia e sostanziale di informazioni proveniva dagli ex CEO Alan Glanse e Willie van der Merwe. Alan Glanse è stato CEO di Juicy Fields praticamente dall'inizio del progetto, avendo presumibilmente servito fino alla fine di maggio (Come da Newsletter di Juicy Fields del 25/05/2022). Fu in quel momento che sarebbe entrato in contatto diretto con Willie van der Merwe al fine di trasferire la "cartella" della direttiva Juicy Fields. Meno chiaro della newsletter di Juicy Fields è stato il cambio di CEO di Juicy Fields, con diverse versioni della storia in circolazione.

Il fatto è che a maggio si è svolto un presunto incontro che ha riunito diversi dei presunti attori di Juicy Fields, per concludere il trasferimento dei poteri a Willie Van der Merwe. Presumibilmente, Willie van der Merwe ha affermato di essere entrato ufficialmente a far parte dell'azienda il 1 giugno. in ogni caso, il registri aziendali contraddicono questa retorica, indicando la data di ingresso di Willie van der Merwe nella direzione di Juicy Fields AG il 23 giugno.

Per diversi giorni Willie van der Merwe si sarà rivolto più volte agli investitori, comunicando le modifiche che sarebbero state necessarie per la società, al fine di ottemperare agli obblighi richiesti dalle autorità di regolamentazione tedesche. BAFINO e spagnolo CNVM. L'amministratore delegato ha rotto con i dubbi che qualcosa stesse accadendo quando, in a dichiarazione del 12 luglio, ha chiarito che non vi erano problemi con Juicy Fields, che sarebbero state necessarie solo modifiche alla piattaforma, che sarebbe stata condizionata all'accettazione di cinque membri, non anticipando con una tale dichiarazione che la situazione sarebbe cambiata così rapidamente. Ci sono voluti solo due giorni perché tutto cambiasse.

Il 14 luglio, Willie van der Merwe si è rivolto alla comunità, informando che, 42 giorni dopo l'ingresso in azienda, si è rammaricato della sua decisione di lasciare l'azienda. In questa dichiarazione, Willie critica fortemente i titolari delle società Juicy Fields AG, di cui era amministratore delegato, e Juicy Holdings BV, riferendosi alle continue ingerenze di un individuo non identificato, che incidono e influenzano le altre decisioni dei proprietari. Infatti, in questa dichiarazione, l'ex amministratore delegato della società afferma di avere possibilmente materiale sufficiente per discutere i futuri dettagli di questo caso in tribunale.

Presumibilmente, Willie van der Merwe ha inviato, giorni dopo, alla comunità a comunicazione dove fa alcune osservazioni sulla situazione. Sebbene questo documento fosse presumibilmente di Willie van der Merwe, il Cannareporter non è stato in grado di verificarne l'autenticità. Tuttavia, il contenuto della dichiarazione rende dichiarazioni devastanti, smascherando Friederich Von Luxburg, presunto fratello di Stefan Graf Von Luxburg (non verificato) e manager della società Juicy Fields AG.

La dichiarazione recita: “Sebbene una persona di nome Friederich von Luxburg non sia apparsa su nessun documento di registrazione delle società in Germania, Paesi Bassi o Svizzera, sembrava essere diventata la voce dei proprietari. Mi ha informato poco dopo la mia nota, datata 5 giugno 2022, che i proprietari avevano rifiutato le mie proposte per queste modifiche e che sarebbe già stato impegnato con un prospetto aziendale.

CannaReporter ha indirizzato domande a Willie van der Merwe, alle quali non è stata data risposta al momento della pubblicazione di questo articolo. A CannaReporter, alcuni dipendenti di Juicy Fields hanno detto che non avrebbero commentato gli eventi, sostenendo di non avere alcuna informazione sull'azienda, ricevendo la notizia attraverso i gruppi Telegram esistenti. I dipendenti affermano, per la maggior parte, di non appartenere al personale o di aver avuto alcuna partecipazione nell'azienda, cosa confermata alla luce della documentazione finora ottenuta.

un caso di polizia

Le comunità di investitori, sebbene stiano portando i loro reclami alle autorità competenti e consegnando i loro rapporti e documentazione, non mancano di cercare informazioni e contattare tutti coloro che potrebbero averne. Tuttavia, lo stesso sembra accadere dietro le quinte, tra i vari attori della compagnia. Una pagina chiamata "Fatti sui campi succosi", sarebbe derivato dalla mano di diversi membri e dipendenti della società JuicyFields AG (Dott. Robert Müller, Stefan Graf von Luxburg, Thomas Stieger, Birgit-Elisabeth Neumann).

O primo annuncio, presumibilmente scritto da Robert Michael Muller, identifica molti dei partecipanti alle società che componevano Juicy Fields, nonché alcuni documenti riguardanti la registrazione di queste società, nonché dipendenti delle banche in cui Juicy Fields avrebbe conti bancari aperti. o seconda affermazione di tale gruppo, firmato da Birgit-Elisabeth Neumann (che, secondo la nota, svolge da metà giugno il ruolo di consulente nell'ambito delle indagini di BAFIN su Juicy Holdings BV), afferma che i proprietari e gli operatori dei juicyfields. io (Paul Bergolts, Robert Laibach, Alex Vaimer, Vasily Kadinski, Alan Glanse, Erika Misela) è stato chiesto più volte di fornire informazioni e di tener conto delle normative BAFIN.

O terzo annuncio di questo gruppo, invece, narra un incontro tra Robert Muller, Birgit-Elisabeth Neumann e Thomas Stieger, dove denunciano la falsificazione di documenti e l'apertura di un conto presso la banca ISX Financial, a Cipro. Gli autori del documento dichiarano che questo conto è stato aperto tramite documenti la cui firma è stata falsificata. In questa dichiarazione viene condivisa una presunta e-mail dell'avvocato Robert Laibach, il cui mittente sarebbe un individuo di nome Alex, dove il Fidur Hone. Conversazioni condivise anche in un gruppo Telegram dove Alex Vaimer accusa i fratelli Luxburg della scomparsa dei fondi aziendali. (Ultime pagine del terzo avviso).

Tuttavia, dopo la pubblicazione del quarta affermazione (che ora include Friedrich Graf von Luxburg, non Robert Muller), dove presumibilmente il gruppo e le società JuicyFields AG e Juicy Holdings BV affermano di non apportare modifiche al sito web da JuicyFields (www.juicyfields.io), né vi hanno accesso.

Sul sito sono comparsi nuovi aggiornamenti durante la giornata, con alcuni documenti relativi all'autorità di regolamentazione finanziaria tedesca da pubblicare, preceduto dal seguente testo: “Cari sostenitori del Graf e del resto della squadra del Lussemburgo, poiché affermano di non avere nulla in comune con JuicyFields e continuano a ingannarvi, vorremmo sentire la loro versione di cosa è successo ai fondi degli utenti che sono stati inviati a Graf tramite USDT", lasciando alla fine un appello a Graf von Luxburg "Graf, smettila di comportarti male per favore, ci stiamo incazzando e soprattutto i nostri ragazzi con i cappucci neri". Nessuno dei fratelli Graf von Luxburg ha commentato questa situazione.

Il sito ha anche un paragrafo in cui si fa riferimento al Fiburhone (che compare nel presunto messaggi di telegramma tra Robert Laibach e "Alex"). Il sito Web di Juicy Fields recita: "Quando si tratta di spostare grandi quantità di fondi, è qui che può diventare difficile. A meno che tu non abbia la tua banca tascabile privata personale come Fidurhone. Non lasciarti confondere dalla mancanza di un sito web per questa banca, ogni volta che devi volare inosservato e inviare ingenti somme alle Bahamas o altrove – Fidurhone è la risposta” – riferendosi a un comparto di Graf von Luxburg in alle Bahamas, a Lucayas Bank.

Queste frasi compaiono tra alcuni testi che gli utenti di Internet considerano uno scherzo di cattivo gusto. o sito web contiene varie informazioni sulla restituzione dei fondi e sulle e-mail per spiegare la situazione. Questi dati non sono considerati sicuri e gli utenti e le vittime non sono incoraggiati ad aprire nessuno dei file o delle e-mail che ricevono o vedono sul sito Web di Juicy Fields.

LC MED AG – Dalla partnership strategica al chiarimento e al distanziamento formale

Secondo i dati a cui CannaReporter ha avuto accesso, non è ancora possibile escludere o attribuire colpe in questo caso, in quanto sono molti gli aspetti da risolvere in questa complessa rete di aziende. Tuttavia, la sequenza di eventi che caratterizza la situazione a Juicy Fields è ancora strana.

Apparentemente, quando la società ha mostrato segni di funzionamento anormali, l'indirizzo di Juicy Fields sul sito Web è stato cambiato con l'indirizzo della società LCMed AG. Immediatamente, c'è stata una reazione da parte di LCMed AG per dissociarsi dall'azienda. La verità è che attraverso Archivio web, abbiamo trovato una relazione molto esplicita tra le due società nel footer della home page, in una versione di quel sito web il 21 marzo 2022.

Sito web di LCMed AG a marzo 2021

LCMed AG è una società che ha ricevuto un presunto investimento di 2,5 milioni di euro, nel dicembre 2021, dal Juicy Fields Group, il cui obiettivo sarebbe una partnership strategica e una cooperazione. Presumibilmente, LCMed AG è una società di proprietà della società di investimento Luxburg Carolath Investments Fund SICAV – LC Pharma Fund, di proprietà della società Ahead Wealth Solutions AG, cliente della Luxburg Carolath Abogados.

LCMed AG ha l'indirizzo “Kurfürstendamm 136,10711 Berlino, Germania”. Equal address presenta Luxburg Carolath Abogados e Luxburg Carolath GroupAnche JuicyFields AG (ex Luxburg Carolath Holding AG) era una società di proprietà dei fratelli Luxburg.

CannaReporter ha cercato di raggiungere Stefan Graf von Luxburg, ma senza successo.

Clicca qui per commentare
Sottoscrivi
Notifica
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Pubblicità
Pubblicità cannaduro

Guarda il documentario "Pazienti"

Documentario Pazienti Laura Ramos aiutaci a crescere

Recentes mais

comunicati stampagiorni fa 5

GNR: 10 mesi di indagini per sequestrare 32 dosi di hashish e 48 di cocaina

Il Comando Territoriale di Porto, attraverso il Nucleo Investigativo Criminale (NIC) di Felgueiras, il 28 novembre, ha arrestato...

intervistegiorni fa 5

André Paquete Carvalho: “Amsterdam è molto aperta, ma viviamo ancora in tempi di tolleranza. La cannabis qui è ancora illegale”.

Le interviste "Working with Cannabis", pubblicate su Cannadouro Magazine, cercano di presentare i portoghesi che lavorano nel settore della cannabis...

Canapasettimane fa 2

Cannabis o canapa? La Spagna sta commettendo gli stessi errori del Portogallo?

La Guardia Civil ha recentemente annunciato il più grande sequestro di cannabis mai effettuato in Spagna, ma subito dopo sono arrivate diverse voci...

Nazionalesettimane fa 2

L'account Cannadouro scompare da Instagram 1 giorno prima dell'evento

L'account Instagram di CannaDouro sarà stato cancellato o bloccato dal provider del social network. L'accesso alla pagina è stato...

Canapasettimane fa 3

Ricette Pedrêz: Come realizzare calcestruzzo di canapa colato in situ

Nel 2018 il laboratorio Pedrêz ha iniziato, in Rua do Paraíso 331, nel centro storico di Porto, la costruzione del primo...

Eventisettimane fa 3

Cannadouro torna ad Alfândega do Porto il prossimo fine settimana

Poco dopo Porto è stata scelta dai World Travel Awards come la migliore città di destinazione al mondo...

Internazionalesettimane fa 3

Irlanda: People Before Profit vuole cambiare la legislazione per consentire il consumo di cannabis da parte degli adulti

Il partito politico irlandese People Before Profit presenterà tra due settimane un disegno di legge che intende cambiare il...

Internazionalesettimane fa 3

USA: Il presidente del National Institute of Military Justice chiede l'estensione della grazia per i reati di cannabis al personale militare

Il presidente del National Institute of Military Justice degli Stati Uniti d'America (USA) ha chiesto al presidente Joe Biden di...

intervistesettimane fa 3

César Cardoso: “Costruire in canapa è una vera alternativa green”

Stimolare l'innovazione nell'architettura moderna, utilizzando materiali naturali o riciclati, a basso impatto ambientale, è una delle priorità...

Nazionalesettimane fa 3

Portogallo: la barca della Coastal Control Unit scompare dopo il sequestro di 1.700 kg di hashish

Una nave ad alta velocità (EAV) dell'Unità di controllo costiero, denominata "Alcoutim", è scomparsa dal porto di Vila Real de Santo...