Seguici sui social

Internazionale

La Spagna sostituisce le multe per consumo e possesso di droga con “attività di rieducazione”

Pubblicato il

em

I sei gruppi parlamentari spagnoli (PSOE, Unidas Podemos, PNV, ERC, Junts e EH Bildu) hanno raggiunto un accordo per riformare la Ley de Seguridad Ciudadana (Legge sulla sicurezza dei cittadini), meglio nota come "Legge sul bavaglio". Il consumo e/o il possesso di droga sulle strade pubbliche in Spagna non sarà più punito con multe, come invece sarà sostituito da attività di rieducazione, qualcosa che, fino ad ora, si applicava solo ai minori.

per ricordarlo La Spagna è il paese europeo con il maggior numero di eventi legati al consumo e/o al possesso di droghe in tutta Europa, rappresentando il 43% di loro a livello europeo, secondo l'ultimo segnalare dell'Osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze (OEDT). Tuttavia, grazie al nuovo accordo raggiunto dalle parti spagnole il 20 settembre, le sanzioni comminate dalla Legge sulla sicurezza dei cittadini per “piantagione, coltivazione, consumo o detenzione illecita di sostanze tossiche, stupefacenti o psicotrope” in luoghi pubblici, quando non costituiscono reato, possono essere sostituiti da un “programma di cura e riabilitazione”.

Rieducare invece di punire

La soluzione è in qualche modo simile a quanto già accade in Portogallo con la depenalizzazione del consumo e del possesso di droghe, entro certi limiti, dove nella maggior parte dei casi gli imputati finiscono per essere reindirizzati alle Commissioni per la dissuasione delle tossicodipendenze (CDT).

Attualmente la “Legge Bavaglio” classifica il consumo e la detenzione come grave infrazione amministrativa “anche se non destinati alla tratta, in luoghi, strade, esercizi pubblici o mezzi pubblici, nonché l'abbandono di strumenti o altri utensili adibiti a questo scopo”. nelle predette località”. Ciò comporta il pagamento di una multa che può variare da 601 a 30mila euro. Solo se l'autore del reato era minorenne tale sanzione poteva essere sostituita da attività di rieducazione.

Il nuovo accordo prevede che tale provvedimento, la sostituzione delle sanzioni con attività di rieducazione, sia esteso a tutti i trasgressori, indipendentemente dalla loro età. Tuttavia, salvaguarda che se queste attività di rieducazione non vengono svolte, la multa dovrà essere pagata.

Riduci l'importo delle multe

Un'altra delle riforme che il nuovo accordo intende rettificare è legata all'articolo che definisce il valore delle sanzioni, ovvero nei parametri che a tal fine verranno presi in considerazione. Attualmente, la legge specifica solo che nella definizione dell'importo da pagare si terrà conto della “capacità economica dell'autore del reato”.

Tuttavia, il nuovo accordo propone di stabilire e ridurre del 50% il valore delle multe della "Legge bavaglio", se l'imputato guadagna meno di 1,5 volte il salario minimo spagnolo, attualmente fissato in 14 rate di 1.000 euro, cosa che era possibile solo se il pagamento è stato effettuato volontariamente. Se il trasgressore percepisce tra 1,5 e 2,5 volte il salario minimo, la sanzione può essere ridotta fino al 25%, secondo il nuovo accordo.

Questo nuovo accordo tra i 6 partiti politici spagnoli rappresenta un anticipo nelle trattative sulla riforma della “Legge Gag”, che sono state molto più lente del previsto. Per lo stesso motivo, anche le parti, PSOE, Unidas Podemos, PNV, ERC, Junts ed EH Bildu, hanno deciso di tenere più riunioni, al fine di risolvere tutti i punti ancora aperti. L'obiettivo è finalizzare la proposta di riforma, da presentare al parlamento spagnolo e confrontarsi con l'opposizione dei partiti di destra.

 

____________________________________________________________________________________________________

[Disclaimer: tieni presente che questo testo è stato originariamente scritto in portoghese ed è tradotto in inglese e in altre lingue utilizzando un traduttore automatico. Alcune parole potrebbero differire dall'originale e potrebbero verificarsi errori di battitura o errori in altre lingue.]

____________________________________________________________________________________________________

Cosa fai con 3€ al mese? Diventa uno dei nostri Patroni! Se ritieni che il giornalismo cannabico indipendente sia necessario, iscriviti a uno dei livelli di il nostro account Patreon e avrai accesso a regali unici e contenuti esclusivi. Se siamo in tanti, con poco possiamo fare la differenza!

Clicca qui per commentare
Sottoscrivi
Notifica

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Pubblicità


Guarda il documentario "Pazienti"

Documentario Pazienti Laura Ramos aiutaci a crescere

Recentes mais

Eventiore 1 fa

Si avvicinano le 4 e a Porto e Lisbona è festa

La data in cui celebrare la cultura della cannabis si avvicina! Questo sabato, 20 aprile, è il giorno in cui...

Internazionalegiorni fa 4

Paul Bergholts, presunto leader di Juicy Fields, detenuto nella Repubblica Dominicana

Paul Bergholts, il presunto leader dello schema piramidale Juicy Fields, è stato detenuto nella Repubblica Dominicana e sarà sottoposto a...

Salutesettimane fa 1

I cannabinoidi rivelano risultati promettenti nel trattamento del disturbo borderline di personalità

Un'indagine condotta da Khiron LifeSciences e coordinata da Guillermo Moreno Sanz suggerisce che i medicinali a base di...

Internazionalesettimane fa 1

Caso Juicy Fields: 9 detenuti da Europol ed Eurojustice. La truffa supera i 645 milioni di euro

Un'indagine congiunta condotta da diverse autorità europee, supportata da Europol ed Eurojust, è culminata nell'arresto di nove sospetti...

Internazionalesettimane fa 1

I consumatori abituali di cannabis possono richiedere più anestesia durante le procedure mediche

I consumatori abituali di cannabis possono richiedere più anestesia durante le procedure mediche per rimanere sedati rispetto a...

Internazionalesettimane fa 2

Il futuro del CBD in Giappone: come le riforme legali plasmeranno il mercato

Alla fine dell'anno scorso, il Giappone ha fatto un grande passo avanti verso la riforma sulla cannabis dopo aver approvato...

Nazionalesettimane fa 2

Portogallo: GreenBe Pharma ottiene la certificazione EuGMP presso gli stabilimenti Elvas

GreenBe Pharma, un'azienda produttrice di cannabis terapeutica con sede a Elvas, Portogallo, ha ottenuto la certificazione EU-GMP sotto...

Nazionalesettimane fa 2

Álvaro Covões, di Everything is New, acquista le strutture Clever Leaves in Alentejo per 1.4 milioni di euro

Álvaro Covões, fondatore e amministratore delegato dell'agenzia di promozione dello spettacolo 'Everything is New', che organizza uno dei più grandi festival...

Eventisettimane fa 2

L'ICBC torna a Berlino il 16 e 17 aprile

È una delle conferenze B2B sulla cannabis più grandi e riconosciute in Europa e ritorna a Berlino nel...

Internazionalesettimane fa 3

La legalizzazione della cannabis in Germania vista attraverso gli occhi dell'hacker che ha creato una mappa essenziale

Un hacker di Coblenza, città nello stato della Renania-Palatinato, ha creato una mappa con i luoghi da cui, da...