Seguici sui social
Pubblicità
Pubblicità

Canapa

Ricette Pedrêz: Come realizzare calcestruzzo di canapa colato in situ

Pubblicato il

em

Nel 2018, il laboratorio Pedrêz ha iniziato, in Rua do Paraíso 331, nel centro storico di Porto, la costruzione del primo edificio di 1200 m2 in cemento di canapa con un "carattere portoghese", composto da ingredienti nazionali, andando controcorrente , l'importazione di formulati esteri.

Pedrêz ha deciso di adattare questa tecnologia al contesto del Portogallo, al suo clima, alle sue regole, ai suoi regolamenti e alle sue risorse. Nella formulazione delle ricette sono state utilizzate calce aerea nazionale, calce idraulica naturale nazionale e argilla nazionale, ad eccezione dei trucioli di canapa, che sono stati importati, non essendo ancora disponibili la quantità e la qualità dei trucioli disponibili per realizzare una costruzione di questo tipo dimensione.

Fattore distintivo di Paraíso 331 è il carattere sperimentale dell'intera opera, dove sono stati incrociati diversi sistemi costruttivi – acciaio, cemento, legno, tessuti tessili – e osando diverse applicazioni della canapa. Sono state testate diverse soluzioni costruttive, dal calcestruzzo di canapa per casseforme sul posto, anche al calcestruzzo di canapa per solai di riempimento, muratura in mattoni di copertura, mattoni per pareti interne e facciate con diverse formulazioni per ciascuna delle situazioni.

Lo sfruttamento dei trucioli di canapa in edilizia ha portato a un insieme di esperienze di innegabile rilevanza a livello nazionale e internazionale. L'applicazione di mattoni multistrato e la cementazione su schermi tessili sono pratiche finora inesplorate.

Calcestruzzo di canapa per casseforme on-site
Questo primo articolo si concentra sul calcestruzzo di canapa per casseforme in situ La sua miscela è composta da 5 ingredienti, di cui tre essenziali e due opzionali:

Come ingredienti chiave abbiamo trucioli di canapa, calce aerea e acqua. La calce aerea crea il legame tra il legno e le fibre di canapa. È importante però ricordare che la carbonatazione (indurimento) della calce aerea avviene solo sulla superficie del muro, in quanto manca il contatto con l'aria. L'interno della parete di canapa, non essendo a contatto con l'aria, necessita di un legante idraulico. Per questo bisogna aggiungere una pozzolana (ingrediente che trasforma la calce aerea in calce idraulica, facendola reagire con l'acqua) e in questo modo il muro prende forza, anche all'interno. Questa pozzolana può essere un metacaolino o semplicemente passare attraverso l'aggiunta di un ingrediente idraulico, come il cemento, alla miscela. È inoltre importante spiegare che la stagionatura della malta può essere prolungata, raggiungendo i 60 giorni in condizioni di scarsa ventilazione ed elevata umidità, per cui gli attacchi fungini possono verificarsi soprattutto in primavera e in autunno, quando il clima è umido, ma la temperatura è calda . . Per prevenire attacchi fungini, è possibile aggiungere ingredienti antifungini come il borace.

LA RICETTA

Calcestruzzo di canapa per casseforme on-site dall'opera Paraíso 331 è stato prodotto secondo una ricetta formulata con calce aerea nazionale e argilla. 

Ecco la ricetta base Pedrêz, per la tradizionale canapa portoghese in cassaforma, senza coadiuvante idraulico.

– Trucioli di canapa (Associazione “la Chanvriére”, prodotto Kanabat) – 20 kg;

– Calce aerea (“Lusical Companhia Lusitana de Cal”, prodotto H100) – 30 kg;

– Argilla (azienda “Mibal Minas de Barqueiros”, prodotto Metacaolino) – 9 kg;

– Borace (senza definizione del fornitore) – 0,2 kg;

– Acqua (approvvigionamento dalla rete pubblica) – da 45 a 50 l;

La ricetta può essere integrata con un legante idraulico, come il cemento bianco – 3 kg

L'attrezzatura utilizzata per il lavoro era proprio un mescolatore ad albero verticale con una capacità di 350 litri, dove sono stati installati irrigatori d'acqua e un temporizzatore per una migliore distribuzione e controllo dell'acqua nell'impasto.

Le pareti della facciata hanno utilizzato la juta come cassaforma persa dall'esterno e la cassaforma OSB rimovibile dall'interno. I lati OSB sono stati rimossi immediatamente dopo il getto. La juta è rimasta parte integrante della parete dall'esterno, protetta dagli agenti esterni da una facciata ventilata realizzata in lamiera zincata o semplicemente intonacata.

Per sostenere le pareti è stata utilizzata una sottostruttura in legno di pino non trattato. Occasionalmente, i fili venivano anche tesi tra i pezzi della sottostruttura in legno per rafforzare il collegamento del cemento di canapa a quella sottostruttura. La ricetta Pedrêz per il calcestruzzo di canapa deve sempre coprire la sottostruttura con uno spessore di almeno 5 cm, altrimenti si crepa durante l'asciugatura.

Il getto di muri molto alti (6 m), per il conseguente compattamento naturale e la contrazione del materiale, ha finito per aprire fessure orizzontali, cosa comune nel calcestruzzo di canapa per casseforme. on-site🇧🇷 I fori venivano sempre realizzati con grande facilità e chiusi con lo stesso impasto di malta di cui sopra. Lo spessore delle pareti esterne era di 25 cm e quello interno di 15 cm.

Per una buona prestazione termica, il calcestruzzo di canapa non deve essere compattato all'interno del cassero, deve essere solo disposto e distribuito a mano. Il modo di disporre e distribuire il materiale all'interno del cassero varia a seconda del costruttore, quindi è consigliabile avere una squadra stabile dall'inizio alla fine di ogni parete, in modo che il risultato finale sia omogeneo.

L'intonacatura e la finitura delle pareti esterne, dall'esterno, è stata eseguita con intonaco a calce di “Fassa Bartolo”, prodotto S605.Seral.

Nella scelta dell'intonaco e della finitura sono stati fattori importanti il ​​grado di protezione delle murature e la loro traspirabilità, cercando di ottenere all'esterno una maggiore resistenza all'acqua e una maggiore permeabilità al vapore, mentre all'interno delle murature si è cercato il contrario: minore permeabilità al vapore e minore richiesta di acqua. Calcestruzzo di canapa per casseforme on-site è stato lasciato visibile dall'interno in diverse situazioni e non è stata necessaria alcuna stabilizzazione superficiale del materiale, non ha mostrato segni di spolvero.

___________________________________________________________
Questo articolo è stato originariamente pubblicato su numero 4 da Rivista Cannadouro

Pubblicità
Pubblicità

Guarda il documentario "Pazienti"

Documentario Pazienti Laura Ramos aiutaci a crescere

Recentes mais

Internazionale12 ore fa

High Tide e Sanity Group uniscono le forze per la legalizzazione in Germania

High Tide Inc., azienda canadese specializzata nella distribuzione di accessori per fumatori e prodotti legati al fumo...

Internazionale17 ore fa

La Svizzera avvia le vendite legali di cannabis con un software di tracciamento incentrato sulla trasparenza

Dopo 6 mesi di ritardo, la Svizzera è pronta a fare la storia con la vendita legale di cannabis nel Paese,...

Internazionale17 ore fa

L'Argentina crea un'agenzia di regolamentazione per l'industria della canapa e la cannabis medicinale

L'Argentina ha compiuto un passo coraggioso per diventare uno dei principali attori nel mercato globale della cannabis...

Internazionalegiorni fa 2

Come funzioneranno le associazioni di cannabis a Malta?

L'Autorità per l'uso responsabile della cannabis (ARUC), l'organismo maltese responsabile della regolamentazione dell'industria legale e ricreativa...

Corporazionigiorni fa 2

Organigramma notificato dal Nasdaq per mancato importo minimo di negoziazione

Organigramma Holdings Inc. è stato comunicato dal Nasdaq che avrà tempo fino al prossimo luglio per raggiungere il...

Canapagiorni fa 2

USA: la FDA si rifiuta di regolamentare il CBD a causa di problemi di sicurezza

La Food and Drug Administration (FDA) ha respinto l'avvio del processo di regolamentazione del CBD nei prodotti alimentari, in quanto non ha considerato...

Internazionalegiorni fa 3

Hong Kong: il divieto del CBD entra in vigore il 1 febbraio, con multe milionarie e ergastoli

Hong Kong classificherà ufficialmente il cannabidiolo (CBD) come "droga pericolosa" a partire da mercoledì 1 febbraio e...

Internazionalegiorni fa 6

Il Giappone adotta misure per legalizzare la cannabis terapeutica

Il governo del Giappone sta valutando una revisione della sua Cannabis Control Law, che consentirebbe l'uso...

comunicati stampagiorni fa 6

Stati Uniti: Curaleaf chiude le operazioni in California, Colorado e Oregon

Curaleaf Holdings ha annunciato oggi in un comunicato stampa la chiusura proattiva della maggior parte delle sue operazioni in California, Colorado...

Corporazionigiorni fa 7

Bedrocan espande la produzione di cannabis terapeutica in Danimarca

Il produttore olandese di cannabis terapeutica Bedrocan sta aprendo una nuova struttura in Danimarca per soddisfare la domanda...