Seguici sui social

comunicati stampa

Stati Uniti: Curaleaf chiude le operazioni in California, Colorado e Oregon

Pubblicato il

em

Curaleaf Holdings ha annunciato oggi il comunicato stampa la chiusura proattiva della maggior parte delle sue operazioni in California, Colorado e Oregon, a partire da questo mese, come parte dello "sforzo continuo per semplificare la propria attività". Inoltre, nel tentativo di semplificare ulteriormente le operazioni e ridurre i costi, la società prevede di consolidare le operazioni di coltivazione e lavorazione del Massachusetts in un'unica struttura a Webster, con conseguente chiusura della struttura di Amesbury.

Curaleaf prevede, in questo modo, di effettuare ristrutturazioni non in contanti e ridurre gli oneri, che saranno dettagliati in una teleconferenza sugli utili del quarto trimestre a marzo. In concomitanza con queste azioni, la società ha ridotto i pagamenti del 10%, che, insieme ad altre iniziative di riduzione dei costi, contribuiranno a raggiungere $ 60 milioni di risparmi lordi sulle spese di esecuzione nel 2023, superando il suo obiettivo di risparmio iniziale del 50%.

La società lascerà gli impianti di produzione e coltivazione in California, Colorado e Oregon. Sebbene questi stati abbiano contribuito alla crescita degli altri marchi di vendita al dettaglio di Select e Curaleaf, la società riconosce il difficile contesto operativo in questi stati di investimento e in futuro si concentrerà invece sulla generazione di cassa nei suoi principali mercati generatori di entrate.

Curaleaf ha avviato misure aggressive di riduzione dei costi in questi stati nel 2022 attraverso la chiusura delle strutture e la riduzione della forza lavoro. Tali adeguamenti erano necessari per il futuro successo e la redditività dell'attività e sono stati effettuati a seguito di recenti decisioni legislative, compressione dei prezzi e mancanza di controllo del mercato illecito. Per il contesto, questi mercati hanno contribuito con meno di $ 50 milioni di entrate a Curaleaf lo scorso anno. Curaleaf prevede che queste chiusure di mercato saranno immediatamente positive per i suoi margini EBITDA rettificati e lo posizioneranno per una generazione di flussi di cassa liberi positiva e robusta superiore a $ 125 milioni quest'anno mentre il management esegue le sue priorità strategiche.

"L'annuncio di oggi riflette una decisione che non abbiamo preso alla leggera e che ha un buon senso commerciale in questo momento", ha dichiarato Matt Darin, CEO di Curaleaf. “Abbiamo una responsabilità fiduciaria nei confronti dei nostri azionisti per migliorare i margini e rafforzare il nostro bilancio controllando ciò che possiamo nelle nostre attività. Riteniamo che questi stati rappresenteranno opportunità in futuro, ma l'attuale compressione dei prezzi causata dalla mancanza di una significativa applicazione illecita del mercato ci impedisce di generare un ritorno accettabile sui nostri investimenti. Siamo fiduciosi che queste mosse, fatte per migliorare il nostro flusso di cassa e i nostri margini, siano quelle giuste per rafforzare il futuro successo e la redditività di Curaleaf. L'ottimizzazione del portafoglio esistente in questo modo ci consente di entrare nel 2023 in una posizione di forza e aumenta ulteriormente la nostra visibilità sulla continua espansione dei margini e una crescita altamente redditizia. Rimaniamo entusiasti delle nostre prospettive di crescita futura, sia a livello nazionale che internazionale, e ora possiamo dedicare maggiori risorse a opportunità di crescita tangibili nei mercati emergenti come l'Europa".

 

____________________________________________________________________________________________________

[Disclaimer: tieni presente che questo testo è stato originariamente scritto in portoghese ed è tradotto in inglese e in altre lingue utilizzando un traduttore automatico. Alcune parole potrebbero differire dall'originale e potrebbero verificarsi errori di battitura o errori in altre lingue.]

____________________________________________________________________________________________________

Cosa fai con 3€ al mese? Diventa uno dei nostri Patroni! Se ritieni che il giornalismo cannabico indipendente sia necessario, iscriviti a uno dei livelli di il nostro account Patreon e avrai accesso a regali unici e contenuti esclusivi. Se siamo in tanti, con poco possiamo fare la differenza!

Canna Reporter
+ post
Clicca qui per commentare
Sottoscrivi
Notifica

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Pubblicità


Guarda il documentario "Pazienti"

Documentario Pazienti Laura Ramos aiutaci a crescere

Recentes mais

Eventigiorni fa 6

CannaTrade torna a Zurigo dal 24 al 26 maggio

CannaTrade – Fiera e Festival Internazionale della Canapa di Zurigo raggiunge la maggiore età nel 2024, celebrando la sua 18esima...

comunicati stampagiorni fa 7

Il Gruppo SOMAÍ e la sua controllata RPK Biopharma espandono la partnership con Cookies per includere l'Europa e il Regno Unito

LISBONA, PORTOGALLO, 16 maggio 2024 /EINPresswire.com/ — Il gruppo SOMAÍ (“SOMAÍ”) e la sua controllata, RPK Biopharma hanno ampliato...

Nazionalesettimane fa 1

Portogallo: il consumo stimato di CBD aumenta nonostante il divieto

Il rapporto “Cannabis in Portugal”, realizzato da Euromonitor International, ha diffuso i dati più recenti sull’industria della cannabis,...

Nazionalesettimane fa 2

"Cannabis. Maldita e Maravilhosa”, di Margarita Cardoso de Meneses, esce in libreria il 16 maggio

Margarita Cardoso de Meneses, collaboratrice di CannaReporter®, ha appena pubblicato il libro “Canábis. Maldita e Maravilhosa”, edito da Oficina do...

comunicati stampasettimane fa 2

Montemor-o-Velho: arrestato per coltivazione di cannabis

Il Comando Territoriale di Coimbra, attraverso l'Unità di Investigazione Criminale (NIC) del Distaccamento Territoriale di Montemor-o-Velho, oggi, il 9...

Eventisettimane fa 2

PTMC – Portugal Medical Cannabis riunisce l'industria della cannabis medica il 22 maggio a Lisbona

PTMC – Portugal Medical Cannabis riunirà i professionisti dell’industria della cannabis medica il 22...

Corporazionisettimane fa 2

USA: MedMen dichiara bancarotta con 400 milioni di dollari di debito

Il colosso statunitense della cannabis MedMen è crollato sotto il peso del suo debito, annunciando la scorsa settimana che...

Notiziesettimane fa 3

Lo studio rivela che la legalizzazione della cannabis non aumenta il consumo di altre sostanze

Uno degli argomenti più utilizzati contro la legalizzazione della cannabis per uso adulto o ricreativo è stata l'idea di...

Canapasettimane fa 3

Lettonia: la Hemp School di Obelisk Farm è finalista per l'EFT Green Skills Award 2024

Obelisk Farm continua ad essere riconosciuta in tutto il mondo per il suo approccio unico allo sfruttamento della canapa industriale. Il progetto famiglia, che...

Eventisettimane fa 3

USA: CannMed 24 Innovation & Investment Summit torna a Marco Island, Florida, dal 12 al 15 maggio

È una delle conferenze scientifiche più importanti sull'industria della cannabis terapeutica e torna a Marco Island, in Florida,...