Seguici sui social

Canapa

USA: la FDA si rifiuta di regolamentare il CBD a causa di problemi di sicurezza

Pubblicato il

em

La Food and Drug Administration (FDA) ha rifiutato di avviare il processo di regolamentazione del CBD nei prodotti alimentari, poiché i suoi problemi di sicurezza non sono stati soddisfatti. L'agenzia, che ha tratto le sue conclusioni dalle informazioni sui farmaci Epidiolex, si è mostrata disposta a muoversi verso una regolamentazione robusta con il Congresso degli Stati Uniti.

L'articolo è stato modificato per includere la reazione della National Cannabis Industry Association (NCIA)

la FDA anunciou, in una dichiarazione firmata da Janet Woodcock, vice commissario capo, secondo cui è necessario un nuovo paradigma normativo per il CBD che equilibri il desiderio delle persone di accedere ai prodotti CBD con la supervisione necessaria per gestire i rischi. L'agenzia afferma di essere pronta a lavorare sulla questione, ma passa la patata bollente al Congresso. Secondo il regolatore americano, l'uso del CBD solleva diversi problemi di sicurezza, soprattutto nell'uso a lungo termine, il che rende la regolamentazione del CBD incompatibile con la legislazione vigente.

L'agenzia ha anche respinto le petizioni dei cittadini che chiedevano all'agenzia di condurre il regolamento stesso che consentirebbe ai prodotti CBD di essere commercializzati come prodotti dietetici. Con la decisione, la FDA passa la responsabilità al Congresso, che dipenderà dall'iniziativa di sviluppare una strategia tra le varie agenzie per la regolamentazione di questi prodotti.

La FDA esamina i rischi attraverso il bollettino Epidiolex

La FDA sostiene che è necessaria una nuova strategia normativa che fornisca ai consumatori le tutele e la supervisione necessarie per gestire e ridurre al minimo i rischi legati ai prodotti CBD. Alcuni di questi strumenti di gestione del rischio possono includere un'etichettatura chiara, prevenzione dei contaminanti, limiti sulle percentuali di CBD e divieti, come l'età minima di acquisto, per mitigare il rischio di ingestione da parte dei bambini.

Va notato che il dilagante aumento del consumo di CBD negli Stati Uniti (è passato dall'8% al 26% nel 2022), nasce dall'approvazione del Farm Bill, che ha promosso e incentivato lo sfruttamento della canapa industriale e la conseguente comparsa di questi prodotti. Nonostante ciò, l'agenzia afferma di aver attinto alla letteratura esistente, nonché al bollettino pubblico per Epidiolex, un farmaco a base di CBD utilizzato per l'epilessia refrattaria. Nonostante le preoccupazioni della FDA sul consumo di CBD da parte dei bambini, i destinatari delle prescrizioni di Epidiolex sono proprio i bambini (a partire dai due anni).

Il gruppo di lavoro, che ha esaminato da vicino gli studi relativi al farmaco a base di CBD Epidiolex, ha pubblicato letteratura scientifica, informazioni presentate nel bollettino pubblico, nonché altri studi condotti e commissionati dalla FDA. Date le prove disponibili e sapendo che il consumo di CBD sta raggiungendo proporzioni mai viste prima negli Stati Uniti, la FDA garantisce che non è evidente che i prodotti CBD possano essere all'altezza degli standard di sicurezza per integratori alimentari o integratori alimentari.

La FDA abdica creando una regolamentazione per il CBD

La FDA abdica quindi dal procedere alla creazione di regole che consentano l'uso del CBD negli integratori alimentari o negli alimenti convenzionali, in quanto non trova prove adeguate per determinare quanto CBD può essere consumato e per quanto tempo prima che provochi danni.

La FDA continuerà ad agire in merito al CBD e ad altri prodotti derivati ​​dalla cannabis per proteggere il pubblico, in coordinamento con i partner normativi statali, ove appropriato. L'agenzia afferma che continuerà diligentemente a monitorare il mercato, identificando i prodotti che presentano rischi e agendo nell'ambito del suo mandato.

industria disillusa 

L'Associazione Nazionale dell'Industria della Cannabis, ha mostrato la sua disillusione, attraverso comunicazione, con il risultato di questo esteso studio della FDA, che risale al 2019, ma si aspettano la decisione di esercitare maggiori pressioni sul Congresso per regolamentare sensibilmente il CBD e altri prodotti a base di cannabis.

"L'annuncio odierno della FDA sottolinea l'urgente necessità per il Congresso e l'amministrazione di agire rapidamente per modernizzare la politica federale sulla cannabis e regolamentare il CBD e altri prodotti in modo appropriato e in armonia con la stragrande maggioranza degli stati che hanno già legalizzato la cannabis in qualsiasi modo." ha affermato Aaron Smith, CEO e co-fondatore della National Cannabis Industry Association (NCIA), che ha affermato che "andare avanti con la riforma federale bipartisan della cannabis quest'anno sarebbe una buona politica di salute pubblica e una buona politica".

 

____________________________________________________________________________________________________

[Disclaimer: tieni presente che questo testo è stato originariamente scritto in portoghese ed è tradotto in inglese e in altre lingue utilizzando un traduttore automatico. Alcune parole potrebbero differire dall'originale e potrebbero verificarsi errori di battitura o errori in altre lingue.]

____________________________________________________________________________________________________

Cosa fai con 3€ al mese? Diventa uno dei nostri Patroni! Se ritieni che il giornalismo cannabico indipendente sia necessario, iscriviti a uno dei livelli di il nostro account Patreon e avrai accesso a regali unici e contenuti esclusivi. Se siamo in tanti, con poco possiamo fare la differenza!

Clicca qui per commentare
Sottoscrivi
Notifica

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Pubblicità


Guarda il documentario "Pazienti"

Documentario Pazienti Laura Ramos aiutaci a crescere

Recentes mais

Eventiore 1 fa

L'ICBC Berlino torna a brillare. È l'inizio di una nuova era per l'industria della cannabis in Germania

L'ICBC di Berlino è stata la prima grande conferenza internazionale sulla cannabis a svolgersi dopo la legalizzazione dell'uso da parte degli adulti in...

Eventigiorni fa 3

Si avvicinano le 4 e a Porto e Lisbona è festa

La data in cui celebrare la cultura della cannabis si avvicina! Questo sabato, 20 aprile, è il giorno in cui...

Internazionalegiorni fa 6

Paul Bergholts, presunto leader di Juicy Fields, detenuto nella Repubblica Dominicana

Paul Bergholts, il presunto leader dello schema piramidale Juicy Fields, è stato detenuto nella Repubblica Dominicana e sarà sottoposto a...

Salutesettimane fa 1

I cannabinoidi rivelano risultati promettenti nel trattamento del disturbo borderline di personalità

Un'indagine condotta da Khiron LifeSciences e coordinata da Guillermo Moreno Sanz suggerisce che i medicinali a base di...

Internazionalesettimane fa 1

Caso Juicy Fields: 9 detenuti da Europol ed Eurojustice. La truffa supera i 645 milioni di euro

Un'indagine congiunta condotta da diverse autorità europee, supportata da Europol ed Eurojust, è culminata nell'arresto di nove sospetti...

Internazionalesettimane fa 2

I consumatori abituali di cannabis possono richiedere più anestesia durante le procedure mediche

I consumatori abituali di cannabis possono richiedere più anestesia durante le procedure mediche per rimanere sedati rispetto a...

Internazionalesettimane fa 2

Il futuro del CBD in Giappone: come le riforme legali plasmeranno il mercato

Alla fine dell'anno scorso, il Giappone ha fatto un grande passo avanti verso la riforma sulla cannabis dopo aver approvato...

Nazionalesettimane fa 2

Portogallo: GreenBe Pharma ottiene la certificazione EuGMP presso gli stabilimenti Elvas

GreenBe Pharma, un'azienda produttrice di cannabis terapeutica con sede a Elvas, Portogallo, ha ottenuto la certificazione EU-GMP sotto...

Nazionalesettimane fa 3

Álvaro Covões, di Everything is New, acquista le strutture Clever Leaves in Alentejo per 1.4 milioni di euro

Álvaro Covões, fondatore e amministratore delegato dell'agenzia di promozione dello spettacolo 'Everything is New', che organizza uno dei più grandi festival...

Eventisettimane fa 3

L'ICBC torna a Berlino il 16 e 17 aprile

È una delle conferenze B2B sulla cannabis più grandi e riconosciute in Europa e ritorna a Berlino nel...