Seguici sui social

Internazionale

USA: Cookies Retail Products ritira la causa da 38 milioni contro il marchio Cookies

Pubblicato il

em

Ascolta questo articolo
Foto: DR

Cookies Retail Products (CRP), società con sede in Florida che aveva intentato una causa da 38 milioni di dollari (circa 34 milioni e 500mila euro) contro Cookies, si è ritirata dal processo, dopo aver stipulato un accordo di licenza per distribuire Cookies a marchio Delta -8 prodotti THC a livello nazionale. nessuno comunicazione rilasciato lo scorso venerdì, CRP ha sottolineato la sua fiducia nel marchio Cookies e “l'integrità della sua leadership”.

La causa intentata da CRP affermava che Cookies costringeva CRP a utilizzare i suoi fornitori preferiti ma di qualità inferiore in modo che Cookies potesse ricevere commissioni da loro. La denuncia affermava inoltre che i cookie molestavano, diffamavano e rubavano i segreti commerciali di CRP. Tuttavia, dopo aver scoperto ulteriori informazioni, il CRP si è reso conto che le accuse erano errate e che la denuncia era stata presentata prematuramente. La società ha dichiarato di non essere a conoscenza di alcun comportamento non etico da parte del presidente di Cookies Parker Berling e Berner, che non è stato nominato imputato nella causa CRP.

La causa CRP è citata come esempio di presunte irregolarità commesse dall'amministrazione di Cookies in un altro processo in corso presentata da due investitori di Cookies, BR Co e NedCo, che nomina Berner, Berling e altri membri del team di Cookies come imputati. Gli investitori stanno cercando di estromettere Berner, Berling e un altro direttore dal consiglio di amministrazione composto da quattro persone di Cookies. Berner e i suoi coimputati hanno presentato una mozione per sospendere la causa in attesa della risoluzione di un'altra causa per investitori, attualmente pendente in arbitrato privato, che fa numerose accuse simili contro di loro. L'arbitrato è stato depositato dagli investitori di Cookies, Red Tech Holdings e Gron Ventures, rappresentati dallo stesso studio legale di BR e NedCo.

19584279141-19-1

Si ritiene che la causa e l'arbitrato siano uno sforzo calcolato per costringere Berner, Berling e Cookies a spendere risorse per difendere il contenzioso in vari casi.

 

____________________________________________________________________________________________________

[Disclaimer: tieni presente che questo testo è stato originariamente scritto in portoghese ed è tradotto in inglese e in altre lingue utilizzando un traduttore automatico. Alcune parole potrebbero differire dall'originale e potrebbero verificarsi errori di battitura o errori in altre lingue.]

____________________________________________________________________________________________________

Cosa fai con 3€ al mese? Diventa uno dei nostri Patroni! Se ritieni che il giornalismo cannabico indipendente sia necessario, iscriviti a uno dei livelli di il nostro account Patreon e avrai accesso a regali unici e contenuti esclusivi. Se siamo in tanti, con poco possiamo fare la differenza!

Clicca qui per commentare
Sottoscrivi
Notifica

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Pubblicità


Guarda il documentario "Pazienti"

Documentario Pazienti Laura Ramos aiutaci a crescere

Recentes mais

Internazionalegiorni fa 3

La polizia tedesca chiarisce di non aver suggerito il consumo di cannabis (al posto dell'alcol) ai tifosi inglesi a Euro 2024

La polizia di Gelsenkirchen, in Germania, è stata citata in un notiziario secondo cui l'attenzione sarebbe stata più focalizzata sui tifosi...

Eventigiorni fa 4

Le sostanze sintetiche minacciano l'enorme successo di Mary Jane Berlin

Ci si aspettava che questa edizione di Mary Jane Berlin sarebbe stata il più grande raduno di sempre della comunità della cannabis in...

Nazionalegiorni fa 5

L'ICAD promuove un'indagine europea sul consumo di droga in Portogallo

L'Istituto per le dipendenze e le dipendenze (ICAD) ha lanciato la quarta edizione dell'indagine web europea sulle droghe...

Eventigiorni fa 6

Maren Krings, autrice del libro “H is for Hemp”, presenta oggi a Lisbona un documentario sull'Ucraina

Maren Krings, fotoreporter e autrice del libro “H is for Hemp” è oggi a Lisbona per presentare il suo nuovo...

Internazionalesettimane fa 1

USA: la pediatra Bonni Goldstein lancia una petizione contro il divieto dei medicinali naturali a base di CBD in California

La pediatra nordamericana Bonni Goldstein mette in guardia dal tentativo di vietare i medicinali derivati ​​dal CBD naturale...

Internazionalesettimane fa 1

In Europa sono quasi 23 milioni i consumatori di cannabis, la sostanza illecita più consumata

La cannabis continua ad essere di gran lunga la sostanza illecita più consumata in Europa. Sono queste le conclusioni del “Rapporto...

Eventisettimane fa 1

Mary Jane celebra per la prima volta in Germania la cultura della cannabis legale

È il prossimo fine settimana, dal 14 al 16 giugno, che avrà luogo la consueta Mary Jane, presso la Messe...

Eventisettimane fa 2

CB Club riunisce i professionisti della cannabis in attesa di Mary Jane, a Berlino

In attesa del CB Expo (Cannabis Business Expo and Conference), che si svolgerà a Dortmund, nel mese di settembre, la CB Company...

rapportosettimane fa 2

Sud Africa: la legalizzazione di un settore già fiorente

Nelle settimane precedenti le elezioni dell'Assemblea Generale in Sud Africa, mercoledì scorso, 29 maggio, si sono svolte...

intervistesettimane fa 2

Rui Reininho: “Penso che sia davvero strano che i miei colleghi della GNR mettano il naso nelle proprietà delle persone per vedere cosa fa questa pianta”

Rui Reininho, musicista portoghese divenuto famoso come cantante dei GNR, non ha bisogno di presentazioni. Contrariamente a quanto molti pensano, non ha trovato...