Seguici sui social

Internazionale

Il Presidente del Parlamento chiarisce: "Il Ghana non ha legalizzato l'uso ricreativo della cannabis!"

Pubblicato il

em

Il presidente del parlamento del Ghana, Alban Bagbin, ha sottolineato che il Ghana non ha legalizzato l'uso ricreativo della cannabis nel paese. Bagbin ha affrontato il malinteso sorto dopo l'approvazione della (modifica) della legge sulla commissione di controllo degli stupefacenti, che consente la coltivazione di canapa con un contenuto di THC non superiore allo 0,3%, riferito al cannabinoide psicotropo presente nella pianta di cannabis.

Nel corso di una comunicazione formale all'Assemblea ad Accra, capitale del Ghana, il Presidente del Parlamento ha chiarito che l'approvazione del disegno di legge di emendamento, il 12 giugno 2023, mirava a concedere al Ministro dell'Interno la facoltà di rilasciare licenze per la coltivazione di canapa industriale, meglio conosciuta come “wee” nel paese. Tuttavia, il deputato Bagbin ha sottolineato che questa legalizzazione della coltivazione non dovrebbe essere erroneamente interpretata come una legalizzazione dell'uso della cannabis per scopi ricreativi.

Bagbin ha affermato che le sanzioni applicabili all'uso ricreativo di cannabis rimangono pienamente applicabili. La coltivazione, la fabbricazione, la trasformazione, la produzione, la vendita, la distribuzione o l'uso di piante stupefacenti, inclusa la cannabis o la "pipì", senza autorizzazione legale, rimane un reato punibile dalla legge.

Bagbin ha avvertito il pubblico di non lasciarsi fuorviare da idee sbagliate e ha chiarito che la licenza di coltivazione è strettamente limitata all'applicazione industriale della cannabis, principalmente per scopi medicinali. Questo approccio mira a contribuire al progresso dell'assistenza sanitaria mantenendo uno stretto controllo sull'uso ricreativo di cannabis.

Il Presidente del Parlamento ha sottolineato che la disposizione relativa alle licenze di coltivazione mira a trovare un equilibrio tra lo sfruttamento del potenziale industriale e medicinale della cannabis per benefici economici e sanitari e la prevenzione dell'uso ricreativo non regolamentato della sostanza.

L'emendamento mira a perfezionare il quadro giuridico per adattarsi alle mutevoli circostanze, al controllo giudiziario e alle esigenze della società, con un'attenzione primaria alla gestione dei rischi e dei potenziali benefici. Bagbin ha ribadito che lo scopo dell'azione legislativa non è mai stato quello di sostenere o promuovere l'uso ricreativo della cannabis. "Resta essenziale dissipare qualsiasi malinteso che possa sorgere riguardo alla nuova legislazione", ha esortato i parlamentari a impegnarsi attivamente con i loro elettori e assicurarsi che comprendano correttamente l'intento della modifica della legge. I deputati dovrebbero difendere la causa durante il periodo di ferie parlamentari, trasmettendo informazioni accurate al pubblico e affrontando eventuali interpretazioni errate.

In conclusione, Bagbin ha fatto appello alle autorità competenti affinché continuino a indagare, condannare e sanzionare le persone coinvolte in reati legati alla droga. Le pene esistenti per tali reati rimangono invariate ei trasgressori dovranno affrontare tutte le conseguenze previste dalla legge.

 

____________________________________________________________________________________________________

[Disclaimer: tieni presente che questo testo è stato originariamente scritto in portoghese ed è tradotto in inglese e in altre lingue utilizzando un traduttore automatico. Alcune parole potrebbero differire dall'originale e potrebbero verificarsi errori di battitura o errori in altre lingue.]

____________________________________________________________________________________________________

Cosa fai con 3€ al mese? Diventa uno dei nostri Patroni! Se ritieni che il giornalismo cannabico indipendente sia necessario, iscriviti a uno dei livelli di il nostro account Patreon e avrai accesso a regali unici e contenuti esclusivi. Se siamo in tanti, con poco possiamo fare la differenza!

Clicca qui per commentare
Sottoscrivi
Notifica

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Pubblicità


Guarda il documentario "Pazienti"

Documentario Pazienti Laura Ramos aiutaci a crescere

Recentes mais

Eventiore 1 fa

Si avvicinano le 4 e a Porto e Lisbona è festa

La data in cui celebrare la cultura della cannabis si avvicina! Questo sabato, 20 aprile, è il giorno in cui...

Internazionalegiorni fa 4

Paul Bergholts, presunto leader di Juicy Fields, detenuto nella Repubblica Dominicana

Paul Bergholts, il presunto leader dello schema piramidale Juicy Fields, è stato detenuto nella Repubblica Dominicana e sarà sottoposto a...

Salutesettimane fa 1

I cannabinoidi rivelano risultati promettenti nel trattamento del disturbo borderline di personalità

Un'indagine condotta da Khiron LifeSciences e coordinata da Guillermo Moreno Sanz suggerisce che i medicinali a base di...

Internazionalesettimane fa 1

Caso Juicy Fields: 9 detenuti da Europol ed Eurojustice. La truffa supera i 645 milioni di euro

Un'indagine congiunta condotta da diverse autorità europee, supportata da Europol ed Eurojust, è culminata nell'arresto di nove sospetti...

Internazionalesettimane fa 1

I consumatori abituali di cannabis possono richiedere più anestesia durante le procedure mediche

I consumatori abituali di cannabis possono richiedere più anestesia durante le procedure mediche per rimanere sedati rispetto a...

Internazionalesettimane fa 2

Il futuro del CBD in Giappone: come le riforme legali plasmeranno il mercato

Alla fine dell'anno scorso, il Giappone ha fatto un grande passo avanti verso la riforma sulla cannabis dopo aver approvato...

Nazionalesettimane fa 2

Portogallo: GreenBe Pharma ottiene la certificazione EuGMP presso gli stabilimenti Elvas

GreenBe Pharma, un'azienda produttrice di cannabis terapeutica con sede a Elvas, Portogallo, ha ottenuto la certificazione EU-GMP sotto...

Nazionalesettimane fa 2

Álvaro Covões, di Everything is New, acquista le strutture Clever Leaves in Alentejo per 1.4 milioni di euro

Álvaro Covões, fondatore e amministratore delegato dell'agenzia di promozione dello spettacolo 'Everything is New', che organizza uno dei più grandi festival...

Eventisettimane fa 2

L'ICBC torna a Berlino il 16 e 17 aprile

È una delle conferenze B2B sulla cannabis più grandi e riconosciute in Europa e ritorna a Berlino nel...

Internazionalesettimane fa 3

La legalizzazione della cannabis in Germania vista attraverso gli occhi dell'hacker che ha creato una mappa essenziale

Un hacker di Coblenza, città nello stato della Renania-Palatinato, ha creato una mappa con i luoghi da cui, da...