Seguici sui social

Canapa

Portogallo: il governo regionale delle Azzorre investe nella canapa industriale come coltura emergente

Pubblicato il

em

Foto: DR

Nel remoto e pittoresco arcipelago delle Azzorre, dove l’agricoltura è la spina dorsale della coesione regionale, la canapa industriale promette di prosperare, con il sostegno del governo regionale. L’idea di incorporare la canapa industriale nell’economia regionale è stata guidata principalmente da Grazia Castanho, ed è stato consolidato dopo diverse edizioni di una conferenza locale incentrata sull'argomento CannAzores. Due anni fa, il segretario regionale dell’Agricoltura della Regione Autonoma delle Azzorre, António Ventura, già ha evidenziato le potenzialità della canapa e ha evidenziato la necessità di una diversificazione delle colture per un’agricoltura più sostenibile nelle Azzorre. 

L'impegno per la sostenibilità e la necessità di diversificazione agricola si combina con l'esplorazione della canapa come coltura emergente nell'arcipelago. È questo l'auspicio espresso nel nuovo programma lanciato dal Governo Regionale delle Azzorre, con il “Programma per la formazione degli agricoltori e la promozione dell'alfabetizzazione nella produzione e nel consumo sostenibili”, promosso dal Segretariato Regionale per l'Agricoltura e lo Sviluppo Rurale e dalla Direzione Regionale dell'Agricoltura Agricoltura. Si tratta di un lavoro che è stato continuamente sviluppato dopo le successive edizioni di CannAzores (2021, 2022 e 2023), organizzata da Graça Castanho, professoressa universitaria, fondatrice di CannAzores, CEO di Neuron Bonus e Presidente dell'Assemblea Generale della Confraria Internacional Cannabis Portugal. L'evento ha come partner locali il Governo Regionale delle Azzorre, l'Associazione Agricola di S. Miguel, il Comune di Ribeira Grande, l'Associazione Terra Verde e Casa do Povo da Maia.

E c'è già una comunità con una quarantina di interessati, che hanno partecipato a un incontro promosso dalla Fratellanza delle Azzorre e dalla CannAzzorre, all'inizio di dicembre. La Confraternita sta sviluppando diverse iniziative per sostenere gli agricoltori che desiderano avviare la coltivazione della canapa, con un supporto che va dall’acquisizione dei semi all’analisi del terreno. Nei prossimi due anni, l'arcipelago delle Azzorre non solo ospiterà diverse sessioni di formazione sulla coltivazione della canapa per gli agricoltori della regione, ma avrà anche il sostegno della produzione di canapa industriale da parte del Governo Regionale, con l'obiettivo di far emergere e sviluppare questa cultura.

Il governo regionale facilita la formazione per produrre canapa nelle Azzorre

Il principale punto forte dell’iniziativa è l’inclusione della canapa industriale come coltura emergente nelle Azzorre, una posizione che non solo dimostra che la coltura ha delle potenzialità, ma è anche il risultato di dinamiche comunitarie, che hanno contribuito positivamente ad aprire la “porta” alla canapa.

Il riconoscimento del potenziale della canapa industriale da parte del Governo Regionale consentirà agli agricoltori delle Azzorre di accedere a informazioni e formazione sulla coltura, nel tentativo di aumentare le superfici coltivate a canapa nelle Azzorre, attualmente praticamente inesistenti. Nel 2024 e nel 2025 sono previsti corsi e seminari di formazione mista, dal titolo “Produrre canapa nelle Azzorre”, con l'obiettivo di promuovere la conoscenza e la pratica efficace della coltivazione di questa coltura. Queste sessioni mirano anche a fornire una piattaforma per gli agricoltori e le parti interessate per discutere e apprendere ombreggiatura della coltivazione della canapa nella regione delle Azzorre.

Secondo Graça Castanho, la formazione e il Seminario sulla canapa, inseriti nel Piano della Direzione Regionale dell'Agricoltura, saranno di competenza della Confraria Internacional Cannabis Portugal, che ha nel suo statuto le aree di formazione, organizzazione di eventi e specializzazione consulenza nel settore della cannabis.

Performance sostenibili e Osservatorio Agroalimentare

Il programma del governo regionale delle Azzorre si basa su 3 obiettivi:

  • Sviluppo di un “Programma di formazione degli agricoltori per la performance sostenibile delle aziende agricole”, al fine di fornire agli agricoltori delle Azzorre conoscenze specifiche per affrontare le sfide delle nove isole dell’arcipelago;
  • l’importanza dell’alfabetizzazione nella produzione e nel consumo sostenibili, che mira a sensibilizzare la popolazione sulle principali produzioni delle Azzorre, sui metodi di produzione sostenibili, sull’economia circolare, sui mercati locali, sul valore sociale, economico, ambientale e paesaggistico della produzione agricola, e sulla ruolo cruciale della nutrizione nella salute umana;
  • creazione di un “Osservatorio Agroalimentare delle Azzorre”, una piattaforma di raccolta, elaborazione e condivisione di informazioni per diversi utenti finali. L'utilizzo di Power BI®, il sistema di Business Intelligence di Microsoft Corporation®, sarà fondamentale per trasformare i dati grezzi in cruscotti informativo e accessibile.

La Confraria Internacional Canábis Portugal sostiene coloro che sono interessati alla canapa

La coltivazione della canapa nelle Azzorre nel 2024 avrà un forte monitoraggio da parte del governo e degli enti di ricerca, in un lavoro di sforzi congiunti sviluppato dalla Confraria Internacional Canábis Portugal. Pertanto, chi è interessato alla coltivazione potrà contare su un supporto per l'acquisto delle sementi, per effettuare richieste di autorizzazione, oltre a ricevere supporto alla produzione attraverso analisi del terreno, modelli di addestramento e sessioni di formazione.

Chi fosse interessato alla coltivazione della canapa alle Azzorre e volesse ricevere maggiori informazioni su questa attività può contattare la Confraria via email all'indirizzo confrariacanabis@gmail.com

L'articolo è stato modificato il 21 dicembre con correzioni relative alle informazioni sulle edizioni CannAzores e per includere ulteriori dettagli sull'organizzazione della formazione e del seminario.

 

____________________________________________________________________________________________________

[Disclaimer: tieni presente che questo testo è stato originariamente scritto in portoghese ed è tradotto in inglese e in altre lingue utilizzando un traduttore automatico. Alcune parole potrebbero differire dall'originale e potrebbero verificarsi errori di battitura o errori in altre lingue.]

____________________________________________________________________________________________________

Cosa fai con 3€ al mese? Diventa uno dei nostri Patroni! Se ritieni che il giornalismo cannabico indipendente sia necessario, iscriviti a uno dei livelli di il nostro account Patreon e avrai accesso a regali unici e contenuti esclusivi. Se siamo in tanti, con poco possiamo fare la differenza!

Clicca qui per commentare
Sottoscrivi
Notifica

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Pubblicità


Guarda il documentario "Pazienti"

Documentario Pazienti Laura Ramos aiutaci a crescere

Recentes mais

Internazionalegiorni fa 2

Paul Bergholts, presunto leader di Juicy Fields, detenuto nella Repubblica Dominicana

Paul Bergholts, il presunto leader dello schema piramidale Juicy Fields, è stato detenuto nella Repubblica Dominicana e sarà sottoposto a...

Salutegiorni fa 5

I cannabinoidi rivelano risultati promettenti nel trattamento del disturbo borderline di personalità

Un'indagine condotta da Khiron LifeSciences e coordinata da Guillermo Moreno Sanz suggerisce che i medicinali a base di...

Internazionalegiorni fa 5

Caso Juicy Fields: 9 detenuti da Europol ed Eurojustice. La truffa supera i 645 milioni di euro

Un'indagine congiunta condotta da diverse autorità europee, supportata da Europol ed Eurojust, è culminata nell'arresto di nove sospetti...

Internazionalesettimane fa 1

I consumatori abituali di cannabis possono richiedere più anestesia durante le procedure mediche

I consumatori abituali di cannabis possono richiedere più anestesia durante le procedure mediche per rimanere sedati rispetto a...

Internazionalesettimane fa 1

Il futuro del CBD in Giappone: come le riforme legali plasmeranno il mercato

Alla fine dell'anno scorso, il Giappone ha fatto un grande passo avanti verso la riforma sulla cannabis dopo aver approvato...

Nazionalesettimane fa 1

Portogallo: GreenBe Pharma ottiene la certificazione EuGMP presso gli stabilimenti Elvas

GreenBe Pharma, un'azienda produttrice di cannabis terapeutica con sede a Elvas, Portogallo, ha ottenuto la certificazione EU-GMP sotto...

Nazionalesettimane fa 2

Álvaro Covões, di Everything is New, acquista le strutture Clever Leaves in Alentejo per 1.4 milioni di euro

Álvaro Covões, fondatore e amministratore delegato dell'agenzia di promozione dello spettacolo 'Everything is New', che organizza uno dei più grandi festival...

Eventisettimane fa 2

L'ICBC torna a Berlino il 16 e 17 aprile

È una delle conferenze B2B sulla cannabis più grandi e riconosciute in Europa e ritorna a Berlino nel...

Internazionalesettimane fa 2

La legalizzazione della cannabis in Germania vista attraverso gli occhi dell'hacker che ha creato una mappa essenziale

Un hacker di Coblenza, città nello stato della Renania-Palatinato, ha creato una mappa con i luoghi da cui, da...

Nazionalesettimane fa 2

André Ventura afferma di voler "ripulire tutta la cannabis in Portogallo"

André Ventura, il noto leader del partito politico portoghese di estrema destra Chega, ha affermato di voler "ripulire tutta la cannabis da...