Seguici sui social

Internazionale

La polizia tedesca chiarisce di non aver suggerito il consumo di cannabis (al posto dell'alcol) ai tifosi inglesi a Euro 2024

Pubblicato il

em

Foto: DR

La polizia di Gelsenkirchen, in Germania, è stata citata in un notiziario secondo cui l'attenzione sarebbe stata più focalizzata sui tifosi di Euro 2024 che consumavano bevande alcoliche che sui tifosi che consumavano cannabis. Queste dichiarazioni hanno lanciato un’ondata di notizie secondo le quali la polizia raccomandava l’uso di cannabis rispetto all’alcol. Tuttavia, la polizia è già arrivata smentire che incoraggerebbe il consumo di cannabis durante Euro 2024, sottolineando l’importanza della sicurezza pubblica e correggendo le dichiarazioni errate pubblicate dalla stampa britannica.

Nell'ambito degli Europei di calcio 2024, la polizia di Gelsenkirchen è stata al centro di una polemica legata all'uso di cannabis da parte dei tifosi. Inizialmente, i giornali britannici Il Sole e Mail Online ha pubblicato che le autorità di polizia locale incoraggiavano il consumo di cannabis durante l'evento, creando l'errata percezione che tale consumo sarebbe stato incoraggiato rispetto al consumo di alcol. Tuttavia, la polizia tedesca ha rapidamente corretto questa interpretazione.

Non articolo Dal Sun, un portavoce della polizia di Gelsenkirchen ha detto che non ci sarebbero “nessun problema” se i tifosi fumassero cannabis per strada. Stephan Knipp avrebbe affermato che "se vediamo un gruppo di persone che bevono alcolici e sembrano un po' aggressivi e un altro gruppo che fuma cannabis, ovviamente guarderemo il gruppo che beve alcolici". Questa affermazione suggeriva che la polizia considerasse l'uso di cannabis un'alternativa più pacifica al consumo di alcol.

Chiarimento ufficiale

Dopo che questa notizia si diffuse, la polizia di Gelsenkirchen ha emesso una correzione ufficiale ieri, 15 giugno. Secondo la dichiarazione, le notizie secondo cui la polizia incoraggiava il consumo di cannabis al posto dell'alcol sono state classificate come "sbagliate" e sono il risultato di una citazione fuori contesto di un giornalista inglese. Peter Both, portavoce della dichiarazione, ha chiarito che "la polizia garantirà la sicurezza dei tifosi durante gli Europei di calcio e sarà alla ricerca di gruppi aggressivi che agiscano in modo distruttivo, indipendentemente dall'uso di droghe".

Sebbene attualmente in Germania gli adulti possano trasportare fino a 25 grammi di cannabis e consumarla in pubblico, esistono restrizioni significative. La cannabis non può essere consumata in prossimità di scuole, asili o altri luoghi frequentati da bambini e ragazzi. Durante Euro 2024, questo divieto si applica specificamente ai punti di incontro dei tifosi, alle fan zone e agli stadi dove è prevista la presenza di bambini e giovani.

 

____________________________________________________________________________________________________

[Disclaimer: tieni presente che questo testo è stato originariamente scritto in portoghese ed è tradotto in inglese e in altre lingue utilizzando un traduttore automatico. Alcune parole potrebbero differire dall'originale e potrebbero verificarsi errori di battitura o errori in altre lingue.]

____________________________________________________________________________________________________

Cosa fai con 3€ al mese? Diventa uno dei nostri Patroni! Se ritieni che il giornalismo cannabico indipendente sia necessario, iscriviti a uno dei livelli di il nostro account Patreon e avrai accesso a regali unici e contenuti esclusivi. Se siamo in tanti, con poco possiamo fare la differenza!

Sono uno dei direttori di CannaReporter, che ho fondato insieme a Laura Ramos. Vengo dall'isola unica di Madeira, dove attualmente risiedo. Mentre ero a Lisbona alla FCUL studiando Ingegneria Fisica, sono stato coinvolto nella scena nazionale della canapa e della cannabis, avendo partecipato a diverse associazioni, alcune delle quali sono ancora membro. Seguo l'industria globale e in particolare i progressi legislativi relativi ai diversi usi della cannabis.

Sono contattabile via email all'indirizzo joao.costa@cannareporter.eu

1 Commenti
Sottoscrivi
Notifica

1 Commento
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Pedro Lopes
giorni fa 25

Le forze dell'ordine, quando ammettono pubblicamente che un comportamento deve necessariamente essere sottoposto a un controllo rigoroso, mentre altri comportamenti, non tanto, fanno capire che secondo loro uno di loro è il male minore e solo da lì si capisce che se potrebbero fare la raccomandazione per il “male minore”, non esiterei a farlo.

Pubblicità


Guarda il documentario "Pazienti"

Documentario Pazienti Laura Ramos aiutaci a crescere

Recentes mais

Internazionalegiorni fa 2

La Germania approva il primo cannabis social club dopo la legalizzazione

Il ministro dell'Agricoltura della Bassa Sassonia, Miriam Staudte, ha annunciato lunedì che il suo ufficio ha autorizzato il primo club...

Canapagiorni fa 4

La Thailandia sempre più vicina a riclassificare cannabis e canapa come sostanze controllate

La Tailandia ha compiuto un altro passo decisivo verso la ri-vietazione della cannabis nel paese. Venerdì scorso,...

Internazionalesettimane fa 1

L’Osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze (OEDT) diventa l’Agenzia dell’Unione europea per le droghe (EUDA)

Il 2 luglio 2024 l’Osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze (OEDT) diventerà l’Agenzia...

Eventisettimane fa 2

L’ICRS – International Cannabinoid Research Society riunisce medici e ricercatori a Salamanca per il 34° Simposio sui Cannabinoidi

Se pensi che la ricerca sulla cannabis sia qualcosa di recente e che non ci siano ancora abbastanza studi… ripensaci! E...

cronacasettimane fa 2

Terroir 101 – Un'introduzione

Questo articolo inizia una serie di argomenti necessari per coloro che credono che questa pianta meriti di essere venerata ed elevata...

Eventisettimane fa 3

La direttrice di CannaReporter®, Laura Ramos, nominata “Giornalista dell'anno” ai Business of Cannabis Awards

L'industria della cannabis si sta per riunire a Londra per due giorni di Cannabis Europe e una notte di...

comunicati stampasettimane fa 3

Cannabis Europe accoglie i leader europei e nordamericani a Londra per trarre vantaggio dal mercato europeo della cannabis

L’industria della cannabis nordamericana sta creando un movimento significativo attraverso l’Atlantico in quanto leader di questo...

Internazionalesettimane fa 4

La polizia tedesca chiarisce di non aver suggerito il consumo di cannabis (al posto dell'alcol) ai tifosi inglesi a Euro 2024

La polizia di Gelsenkirchen, in Germania, è stata citata in un notiziario secondo cui l'attenzione sarebbe stata più focalizzata sui tifosi...

Eventisettimane fa 4

Le sostanze sintetiche minacciano l'enorme successo di Mary Jane Berlin

Ci si aspettava che questa edizione di Mary Jane Berlin sarebbe stata il più grande raduno di sempre della comunità della cannabis in...

Nazionalesettimane fa 4

L'ICAD promuove un'indagine europea sul consumo di droga in Portogallo

L'Istituto per le dipendenze e le dipendenze (ICAD) ha lanciato la quarta edizione dell'indagine web europea sulle droghe...