Seguici sui social

Nazionale

Portogallo: GreenBe Pharma ottiene la certificazione EuGMP presso gli stabilimenti Elvas

Pubblicato il

em

A GreenBe Pharma, un'azienda produttrice di cannabis medicinale con sede a Elvas, Portogallo, ha ottenuto la certificazione EU-GMP, secondo le norme sulle buone pratiche di fabbricazione dell'Unione Europea, ha annunciato la società in un comunicato stampa. I primi lotti di prodotti conformi alle norme EU-GMP saranno disponibili questa primavera, consentendo a GreenBe di lavorare fiori di cannabis di qualità farmaceutica per i mercati internazionali. Il rispetto delle norme GMP dell'UE è obbligatorio per il commercio internazionale e dimostra che l'azienda aderisce agli standard farmaceutici globali, rendendo questa certificazione un traguardo importante per GreenBe Pharma, che dispone di circa 10.000 m2 progettati per la coltivazione di piante di cannabis, GreenBe Pharma utilizza serre ad alta tecnologia sotto processi efficienti dal punto di vista energetico e pratiche sostenibili. Le strutture hanno operato sin dalla loro fondazione secondo gli standard GACP, buone pratiche agricole e di raccolta, certificate anche da Infarmed, nel settembre 2023. Nella sua unità Elvas, GreenBe comprende 19 camere di coltivazione indipendenti, ciascuna con le proprie capacità di controllo climatico. Inoltre, l’impianto di lavorazione che ha ottenuto la certificazione EU-GMP consentirà una capacità di lavorazione massima fino a quattro tonnellate di fiori di cannabis essiccati all’anno sotto forma di ingredienti farmaceutici attivi (API) per servire i mercati nazionali e internazionali. La società ha inoltre annunciato di aver sviluppato e sta attualmente rispettando accordi di coltivazione e produzione con aziende farmaceutiche e di distribuzione per distribuire i suoi prodotti a base di cannabis terapeutica in Portogallo, Germania, Regno Unito, Australia e altri mercati internazionali, garantendo l'accesso dei pazienti alle prescrizioni nelle farmacie. Questo risultato rappresenta una pietra miliare significativa per GreenBe Pharma, poiché questi sono attualmente alcuni dei mercati in più rapida crescita per la cannabis terapeutica a livello globale. Negli ultimi 18 mesi, GreenBe ha investito nelle sue capacità di coltivazione e produzione per garantire che i suoi prodotti soddisfino i requisiti di qualità dei suoi partner e soddisfino gli standard più severi delle normative internazionali. João Janeiro, direttore delle operazioni di GreenBe Pharma, ha affermato che "il raggiungimento di questo importante traguardo per noi è stato possibile grazie agli sforzi dell'azienda che fornisce i mezzi e le risorse per costruire il sistema di produzione di cannabis medica più efficiente e robusto in Portogallo". In GreenBe Pharma c'è una chiara vocazione per una produzione agricola altamente efficiente, fin dall'ideazione del progetto. "Coltiviamo altre colture preziose da sei generazioni e ci concentreremo su ciò in cui siamo bravi: coltivare piante della massima qualità, dai migliori programmi di selezione del mondo, che il mercato orientato al paziente richiede", ha affermato João Janeiro. Eliecer Lopez, responsabile dello sviluppo aziendale presso GreenBe Pharma, ha affermato che “dopo che l'intero complesso è stato costruito e reso operativo in soli 11 mesi, ottenere l'accreditamento Infarmed per EU-GMP è stata una delle parti più impegnative dell'intero processo del progetto. Tuttavia, il tempo trascorso dalla costruzione ci ha permesso di testare e selezionare un’ampia gamma di genetiche per scopi diversi e di testare e mettere a punto strutture all’avanguardia per raggiungere l’eccellenza operativa”. La strategia incentrata sul cliente, secondo l’azienda, mira a fornire prodotti innovativi ai pazienti di tutto il mondo. GreenBe Pharma ha progettato un portafoglio di cultivar per combinare prodotti con un contenuto di THC più elevato con varietà popolari bilanciate con profili terpenoidi eccezionali. “Il team di produzione e controllo qualità ha svolto un lavoro eccellente, garantendo che qualsiasi fiore raccolto e lavorato presso il nostro stabilimento Elvas da luglio 2023, con passione e attenzione ai dettagli, sarà conforme agli standard GMP dell’UE.

 

____________________________________________________________________________________________________

[Disclaimer: tieni presente che questo testo è stato originariamente scritto in portoghese ed è tradotto in inglese e in altre lingue utilizzando un traduttore automatico. Alcune parole potrebbero differire dall'originale e potrebbero verificarsi errori di battitura o errori in altre lingue.]

____________________________________________________________________________________________________

Cosa fai con 3€ al mese? Diventa uno dei nostri Patroni! Se ritieni che il giornalismo cannabico indipendente sia necessario, iscriviti a uno dei livelli di il nostro account Patreon e avrai accesso a regali unici e contenuti esclusivi. Se siamo in tanti, con poco possiamo fare la differenza!

+ post
Clicca qui per commentare
Sottoscrivi
Notifica

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Pubblicità


Guarda il documentario "Pazienti"

Documentario Pazienti Laura Ramos aiutaci a crescere

Recentes mais

Eventiore 1 fa

CannaTrade torna a Zurigo dal 24 al 26 maggio

CannaTrade – Fiera e Festival Internazionale della Canapa di Zurigo raggiunge la maggiore età nel 2024, celebrando la sua 18esima...

comunicati stampagiorni fa 2

Il Gruppo SOMAÍ e la sua controllata RPK Biopharma espandono la partnership con Cookies per includere l'Europa e il Regno Unito

LISBONA, PORTOGALLO, 16 maggio 2024 /EINPresswire.com/ — Il gruppo SOMAÍ (“SOMAÍ”) e la sua controllata, RPK Biopharma hanno ampliato...

Nazionalegiorni fa 5

Portogallo: il consumo stimato di CBD aumenta nonostante il divieto

Il rapporto “Cannabis in Portugal”, realizzato da Euromonitor International, ha diffuso i dati più recenti sull’industria della cannabis,...

Nazionalegiorni fa 6

"Cannabis. Maldita e Maravilhosa”, di Margarita Cardoso de Meneses, esce in libreria il 16 maggio

Margarita Cardoso de Meneses, collaboratrice di CannaReporter®, ha appena pubblicato il libro “Canábis. Maldita e Maravilhosa”, edito da Oficina do...

comunicati stampasettimane fa 1

Montemor-o-Velho: arrestato per coltivazione di cannabis

Il Comando Territoriale di Coimbra, attraverso l'Unità di Investigazione Criminale (NIC) del Distaccamento Territoriale di Montemor-o-Velho, oggi, il 9...

Eventisettimane fa 1

PTMC – Portugal Medical Cannabis riunisce l'industria della cannabis medica il 22 maggio a Lisbona

PTMC – Portugal Medical Cannabis riunirà i professionisti dell’industria della cannabis medica il 22...

Corporazionisettimane fa 1

USA: MedMen dichiara bancarotta con 400 milioni di dollari di debito

Il colosso statunitense della cannabis MedMen è crollato sotto il peso del suo debito, annunciando la scorsa settimana che...

Notiziesettimane fa 2

Lo studio rivela che la legalizzazione della cannabis non aumenta il consumo di altre sostanze

Uno degli argomenti più utilizzati contro la legalizzazione della cannabis per uso adulto o ricreativo è stata l'idea di...

Canapasettimane fa 2

Lettonia: la Hemp School di Obelisk Farm è finalista per l'EFT Green Skills Award 2024

Obelisk Farm continua ad essere riconosciuta in tutto il mondo per il suo approccio unico allo sfruttamento della canapa industriale. Il progetto famiglia, che...

Eventisettimane fa 2

USA: CannMed 24 Innovation & Investment Summit torna a Marco Island, Florida, dal 12 al 15 maggio

È una delle conferenze scientifiche più importanti sull'industria della cannabis terapeutica e torna a Marco Island, in Florida,...