Seguici sui social

Nazionale

I medici di famiglia oggi discutono dei cannabinoidi nel dolore cronico

Pubblicato il

em

I medici di famiglia discuteranno oggi dei vantaggi dell'uso dei cannabinoidi nel trattamento del dolore cronico e sensibilizzeranno gli operatori sanitari su questa terapia. L'evento online inizia alle 19:XNUMX ed è promosso dall'Associazione portoghese di medicina generale e di famiglia (APMGF), rivolto ai medici di famiglia, ha affermato Agência Lusa. Il dolore cronico colpisce un adulto su tre in Portogallo.

Il webinar, sponsorizzato da Tilray Medical, è intitolato "Cannabinoidi nel dolore cronico: miti, fatti e opzioni di trattamento". Il dibattito inizia con il dottor Hugo Cordeiro, che sarà il moderatore, e prevede la partecipazione di Artur Aguiar, radionologo presso l'IPO di Porto, e Raul Marques Pereira, coordinatore del Pain Study Group presso APMGF.

Parlando con Lusa, Hugo Cordeiro, medico della Santa Casa da Misericórdia do Porto e membro dell'APMGF Pain Study Group, ha affermato che "i cannabinoidi per scopi medicinali sono una novità in Portogallo e, pertanto, si prevede che questo sarà il primo di numerosi eventi volti a diffondere le indicazioni, i rischi e i benefici” di questi derivati ​​della cannabis.

Al momento, ha spiegato, “la massima applicabilità di questo tipo di prodotto è nei casi di pazienti che non tollerano le dosi necessarie di altri tipi di farmaci o che non sono controllati, nonostante l'uso delle dosi massime di questo tipo di medicazione”.

"Alcuni studi mostrano che i cannabinoidi consentono persino di ridurre le dosi di altri tipi di sostanze, che hanno anche importanti effetti collaterali, e allo stesso tempo migliorano la qualità della vita" dei consumatori, ha sottolineato Cordeiro.

Alla domanda se ci sono ancora ostacoli all'assunzione di questa sostanza, il medico ha affermato che, in questa fase, "le maggiori barriere" saranno da parte degli operatori sanitari a causa dell'"ignoranza" o della "poca divulgazione". “Quello che vediamo sul campo è che i pazienti e i familiari iniziano già a essere curiosi, che spesso sono i primi a chiedere agli operatori sanitari la possibilità di utilizzare questo tipo di sostanza”, ha affermato Hugo Cordeiro.

Per il coordinatore del gruppo di studio sul dolore dell'APMGF, Raul Marques Pereira, "la più grande" limitazione all'uso di questa sostanza sarà il prezzo, nonostante abbia un certo rimborso. Per quanto riguarda i vantaggi del suo utilizzo, Raul Marques Pereira ha affermato che "il farmaco è già stato provato all'estero", quindi c'è "molta sicurezza" nel suo utilizzo.

A suo avviso, “sarebbe importante poterlo utilizzare di più”, il che comporta chiarire i dubbi che possono esistere e le migliori situazioni cliniche per utilizzarlo nel dolore refrattario.

In Portogallo, un adulto su tre soffre di dolore cronico. "Ovviamente non tutti avranno bisogno di cannabinoidi, ma c'è una percentuale che ne avrà bisogno", ha affermato Raul Marques Pereira. Poiché si tratta di un gruppo "molto ampio" di pazienti che possono trarre beneficio da questo tipo di terapia, "è molto importante" esporre e discutere insieme questa terapia, ha affermato.

Per il dottor Hugo Cordeiro, la cosa più importante sarà demistificare i pericoli legati a queste sostanze: “Sappi che si tratta di prodotti che sono stati oggetto di un ampio studio di sicurezza e qualità e continueranno ad esserlo anche dopo la loro introduzione sul mercato mercato e persino sono associati a meno effetti collaterali rispetto ad alcune delle sostanze che sono già in uso oggi. "L'uso dei cannabinoidi può aiutare a risparmiare oppioidi e presenta un rapporto rischio-beneficio favorevole se assunto come prescritto e secondo le corrette indicazioni", conclude.

 

____________________________________________________________________________________________________

[Disclaimer: tieni presente che questo testo è stato originariamente scritto in portoghese ed è tradotto in inglese e in altre lingue utilizzando un traduttore automatico. Alcune parole potrebbero differire dall'originale e potrebbero verificarsi errori di battitura o errori in altre lingue.]

____________________________________________________________________________________________________

Cosa fai con 3€ al mese? Diventa uno dei nostri Patroni! Se ritieni che il giornalismo cannabico indipendente sia necessario, iscriviti a uno dei livelli di il nostro account Patreon e avrai accesso a regali unici e contenuti esclusivi. Se siamo in tanti, con poco possiamo fare la differenza!

Clicca qui per commentare
Sottoscrivi
Notifica

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Pubblicità


Guarda il documentario "Pazienti"

Documentario Pazienti Laura Ramos aiutaci a crescere

Recentes mais

Eventiore 1 fa

L'ICBC Berlino torna a brillare. È l'inizio di una nuova era per l'industria della cannabis in Germania

L'ICBC di Berlino è stata la prima grande conferenza internazionale sulla cannabis a svolgersi dopo la legalizzazione dell'uso da parte degli adulti in...

Eventigiorni fa 3

Si avvicinano le 4 e a Porto e Lisbona è festa

La data in cui celebrare la cultura della cannabis si avvicina! Questo sabato, 20 aprile, è il giorno in cui...

Internazionalegiorni fa 6

Paul Bergholts, presunto leader di Juicy Fields, detenuto nella Repubblica Dominicana

Paul Bergholts, il presunto leader dello schema piramidale Juicy Fields, è stato detenuto nella Repubblica Dominicana e sarà sottoposto a...

Salutesettimane fa 1

I cannabinoidi rivelano risultati promettenti nel trattamento del disturbo borderline di personalità

Un'indagine condotta da Khiron LifeSciences e coordinata da Guillermo Moreno Sanz suggerisce che i medicinali a base di...

Internazionalesettimane fa 1

Caso Juicy Fields: 9 detenuti da Europol ed Eurojustice. La truffa supera i 645 milioni di euro

Un'indagine congiunta condotta da diverse autorità europee, supportata da Europol ed Eurojust, è culminata nell'arresto di nove sospetti...

Internazionalesettimane fa 2

I consumatori abituali di cannabis possono richiedere più anestesia durante le procedure mediche

I consumatori abituali di cannabis possono richiedere più anestesia durante le procedure mediche per rimanere sedati rispetto a...

Internazionalesettimane fa 2

Il futuro del CBD in Giappone: come le riforme legali plasmeranno il mercato

Alla fine dell'anno scorso, il Giappone ha fatto un grande passo avanti verso la riforma sulla cannabis dopo aver approvato...

Nazionalesettimane fa 2

Portogallo: GreenBe Pharma ottiene la certificazione EuGMP presso gli stabilimenti Elvas

GreenBe Pharma, un'azienda produttrice di cannabis terapeutica con sede a Elvas, Portogallo, ha ottenuto la certificazione EU-GMP sotto...

Nazionalesettimane fa 3

Álvaro Covões, di Everything is New, acquista le strutture Clever Leaves in Alentejo per 1.4 milioni di euro

Álvaro Covões, fondatore e amministratore delegato dell'agenzia di promozione dello spettacolo 'Everything is New', che organizza uno dei più grandi festival...

Eventisettimane fa 3

L'ICBC torna a Berlino il 16 e 17 aprile

È una delle conferenze B2B sulla cannabis più grandi e riconosciute in Europa e ritorna a Berlino nel...