Seguici sui social
Pubblicità
Pubblicità

Nazionale

Clever Leaves riceve l'approvazione da Infarmed per raddoppiare l'area di coltivazione

Pubblicato il

em

Clever Leaves strutture a Odemira. Foto: DOTT

Clever Leaves Holdings Inc., una società multinazionale e un produttore autorizzato di cannabinoidi di grado farmaceutico, ha ottenuto l'approvazione da Infarmed IP per espandere le sue strutture a Odemira, nel sud del Portogallo. In un comunicato stampa diffuso questa mattina, Clever Leaves ha affermato che l'espansione dell'area di produzione di cannabis per scopi medicinali rafforzerà l'area della ricerca scientifica e aumenterà le unità di esportazione.

Con questa approvazione, la proprietà Clever Leaves nella regione di São Teotónio, a Odemira, raddoppia di più la sua capacità di coltivazione: si passa dai circa 10.000 metri quadrati già in licenza da Infarmed a quasi 24.000 metri quadrati - inclusa una struttura dedicata progettata appositamente per finalità di ricerca applicata.

Allo stesso tempo, Infarmed ha rinnovato la licenza dell'azienda per coltivare, importare ed esportare prodotti farmaceutici di qualità, una decisione essenziale per Clever Leaves Portugal per continuare i suoi sforzi di continua espansione e sviluppo della ricerca svolta da questo operatore del mercato della cannabis medicinale.

Kyle Detwiler, CEO di Clever Leaves. Foto: DOTT

L'approvazione dell'ampliamento delle strutture non solo aumenterà la produzione commerciale a uno standard qualitativo più elevato, ma rafforzerà anche l'attenzione rivolta alla sperimentazione e alla stabilizzazione di nuove varietà di piante di cannabis e al continuo sviluppo di nuovi prodotti, attraverso vari tecniche e processi di Ricerca Applicata.

Finora, Clever Leaves ha spedito prodotti dalle sue strutture portoghesi nel Regno Unito, Australia, Stati Uniti e Israele, paesi con requisiti diversi in merito alle specifiche che devono essere soddisfatte per consentire a questo tipo di prodotto di entrare in ogni paese. Lo spazio aggiuntivo in serra ora approvato da Infarmed consentirà un maggiore adattamento degli sforzi colturali alle normative specifiche di ciascun paese, il che si tradurrà in una maggiore capacità di esportazione e una maggiore diversificazione dei paesi verso i quali vengono esportate.

"Le nostre operazioni portoghesi nell'ultimo anno hanno già stabilito un punto di riferimento storico nel commercio globale di cannabis", ha affermato Kyle Detwiler, CEO di Clever Leaves. "Con questa nuova approvazione concessa per l'espansione delle nostre attività, siamo ottimisti su ciò che saremo in grado di ottenere sul mercato internazionale nel 2022".

Tra i fattori specifici che promuoveranno condizioni ancora più favorevoli per la produzione di cannabis per uso medico nelle nuove strutture, l'azienda individua, ad esempio, un migliore controllo della temperatura, misure di gestione dell'umidità e migliori condizioni di illuminazione. La produzione nei nuovi impianti di coltivazione è già iniziata e si prevede che i primi prodotti saranno pronti per il mercato nel secondo o terzo trimestre del 2022. Allo stesso tempo, la costruzione del progetto di espansione che Clever Leaves procede a buon ritmo. sta realizzando cable per aumentare le proprie capacità di lavorazione post-raccolta in Portogallo, che l'azienda prevede di essere pienamente operativa entro la fine del 2022.

Pubblicità
Pubblicità

Guarda il documentario "Pazienti"

Documentario Pazienti Laura Ramos aiutaci a crescere

Recentes mais

Internazionale3 ore fa

Il Giappone adotta misure per legalizzare la cannabis terapeutica

Il governo del Giappone sta valutando una revisione della sua Cannabis Control Law, che consentirebbe l'uso...

comunicati stampaore 1 fa

Stati Uniti: Curaleaf chiude le operazioni in California, Colorado e Oregon

Curaleaf Holdings ha annunciato oggi in un comunicato stampa la chiusura proattiva della maggior parte delle sue operazioni in California, Colorado...

Corporazioniore 1 fa

Bedrocan espande la produzione di cannabis terapeutica in Danimarca

Il produttore olandese di cannabis terapeutica Bedrocan sta aprendo una nuova struttura in Danimarca per soddisfare la domanda...

Internazionaleore 1 fa

Malta: la registrazione per le licenze di cannabis inizia il 28 febbraio

È passato quasi un anno da quando Malta ha approvato una legislazione per regolamentare l'uso di cannabis da parte degli adulti, consentendo il possesso...

Internazionalegiorni fa 2

La Francia fa un passo avanti nella legalizzazione della cannabis

Il Consiglio economico, sociale e ambientale francese (Cese) ha proposto una "legalizzazione controllata" della cannabis, nel tentativo di "essere guidati...

comunicati stampagiorni fa 2

Svizzera: Linnea ottiene la licenza per produrre ed esportare API ad alto contenuto di THC

Linnea SA ha ottenuto la licenza narcotici da Swissmedic, l'equivalente svizzero di Infarmed IP, diventando così uno dei primi...

Internazionalegiorni fa 2

La Germania punta a completare il disegno di legge e il parere tecnico sulla legalizzazione entro la fine di marzo

Il disegno di legge del governo tedesco per la legalizzazione della cannabis dovrebbe essere completato entro la fine di marzo,...

Internazionalegiorni fa 3

Stati Uniti: la Corte Suprema dell'Arizona stabilisce che l'uso di cannabis terapeutica durante la gravidanza non costituisce negligenza infantile

La Corte Suprema dell'Arizona ha stabilito che l'uso materno di cannabis per le nausee mattutine non costituisce negligenza infantile, il...

Internazionalegiorni fa 3

Repubblica Ceca: il progetto per la legalizzazione dell'uso da parte degli adulti potrebbe essere presentato già a marzo

La legislazione che regolerà la cannabis per scopi ricreativi nella Repubblica Ceca potrebbe vedere la luce entro...

Nazionalegiorni fa 4

Clever Leaves licenzia 63 persone e lascia il Portogallo

Clever Leaves ha annunciato oggi che abbandonerà le sue attività in Portogallo, dopo aver proceduto al licenziamento collettivo di 63 lavoratori....