Seguici sui social

Eventi

Conversazioni 4:20 – Parliamo di cannabis, 20 aprile a Lisbona

Pubblicato il

em

Social Weed e Cannareporter stanno promuovendo questo mercoledì 20 aprile "Conversas 4:20", un evento per celebrare la giornata della cannabis, presso lo spazio culturale dell'associazione Crew Hassan, a Lisbona. L'evento prevede un workshop sulla coltivazione della cannabis a fini terapeutici e una tavola rotonda con cinque ospiti, che affronteranno le opportunità di lavoro e di business nell'industria della cannabis, oltre a diverse attività parallele legate alla pianta più discussa al mondo . Vedi il programma completo alla fine della notizia.

Il progetto “Conversas 4:20” nasce da una partnership tra Social Weed, produttore audiovisivo e culturale focalizzato su iniziative legate alla cultura della cannabis, e CannaReporter, quotidiano online sulla cannabis, fondato nel 2017, con l'obiettivo di promuovere la socializzazione , informazioni e dibattito su questioni o tendenze attuali nel mercato della cannabis. L'idea è anche che queste conversazioni abbiano luogo almeno una volta al mese, al fine di diffondere maggiori informazioni e riunire la comunità di attivisti per la legalizzazione della cannabis in Portogallo.

Nun format leggero e intimo e con spazi limitati a 100 persone, Conversas 4:20 si propone di stimolare la internazionale tra gli ospiti, portando il dibattito anche a chi non può essere presente attraverso il diretta streaming no Canale YouTube di Social Weed.

Per chi non vuole perdere l'occasione di essere presente a questa premiere, incontra gli ospiti di persona e cogli l'occasione per fare internazionale o la registrazione può essere effettuata qui

Dati:
20 aprile 2022 alle 16:20

Locali:
Crew Hassan – Spazio culturale
R. Andrade 8A, 1170-014 Lisbona
Orario: 16:20 – 23:00

Biglietti:
Laboratorio di coltivazione: 30 – Limitato di persona a 30 persone
Tavola rotonda: 25 – Limitato di persona a 100 persone
Workshop + Tavola Rotonda: 50€

WORKSHOP

“La coltivazione della cannabis per uso terapeutico”
Facilitatore: Thyago Bitencourt Ferreira* – Professionista nel settore della cannabis medica

Innanzitutto, questo workshop non incoraggia la coltivazione illegale della pianta di cannabis in Portogallo, ma mira a fornire strumenti a coloro che, per motivi di salute ea proprio rischio, coltivano e/o intendono coltivare cannabis per averne accesso alle terapie a base di cannabinoidi.

Temi:

  • Introduzione alla pianta di Cannabis – Diverse cultivar.
  • Coltivazione terapeutica. Fai della tua coltivazione un hobby e trascorri del tempo in armonia con le tue piante.
  • Fai il tuo piano, la quantità stimata di cui avrai bisogno rispetto al tempo previsto per far asciugare il fiore.
  • Operazioni svolte in coltivazione per ottimizzare la produttività. 
  • Materie prime, attrezzature essenziali, diverse tecniche di coltivazione.
  • Fecondazione, attenersi a un piano pianificato o fare il proprio piano.
  • Raccolta, essiccazione e stagionatura.
  • Come preservare il raccolto per uso terapeutico.

*Thyago Bitencourt Ferreira è laureato in Biologia, con più di 10 anni dedicati a progetti volti alla coltivazione di piante aromatiche e medicinali. Attualmente lavora nell'industria farmaceutica, come direttore della produzione per aziende di cannabis medica.

TAVOLA ROTONDA

“Opportunità di lavoro e di affari nel mercato della cannabis” 

Lavorare nel settore della cannabis è il sogno di molte persone che hanno già qualche legame con questa antica pianta e il momento per entrare nel mercato non potrebbe essere più propizio. Si prevede che il settore della cannabis genererà centinaia di migliaia di posti di lavoro in tutto il mondo e il Portogallo è un punto di riferimento strategico a livello internazionale. 

Si stima che più di 100 aziende saranno autorizzate da Infarmed ad operare dal Portogallo nei prossimi due anni, e il nostro Paese è già uno dei principali esportatori di cannabis medica nel mondo, con 18 società autorizzate e 30 tonnellate di cannabis esportate Nel 2021. Inoltre, ci sono già più di 100 negozi di cannabis in tutto il paese, oltre ad altre aziende che sono entrate in questo settore, come sicurezza, distribuzione, agronomia, biotecnologia, chimica, illuminazione, software, trasporti, macchinari, agenzie specializzate in formazione, comunicazione, design e organizzazione di eventi, consulenza e studi legali, tra molti altri. 

Ma oltre all'economia e al business, questo è anche il momento di educare e rompere miti e stigma legati alla cultura della cannabis, che si traduce anche in innumerevoli opportunità di lavoro in termini di formazione, istruzione e comunicazione. Se vuoi sapere quali sono le opportunità per lavorare con la cannabis, non perderti questa tavola rotonda. Ma registrati velocemente, i posti sono limitati a 100 partecipanti!

RELATORI OSPITI

Luna Varga - Antropologo, fondatore di Inflore
Luna Vargas è una scienziata sociale del PUC-SP e un master in antropologia sociale ed etnomusicologia presso EHESS-Francia. Nel 2007 ha iniziato la sua ricerca nell'universo della cannabis, concentrandosi sulla cultura. Dal 2018 indaga sul mercato della cannabis in Canada, dove ha sviluppato un programma educativo, curando e ricercando prodotti di oltre 500 aziende che operano nel mercato legale canadese. Puntando sempre su qualità e sicurezza, nel 2020 ha creato INFLORE, un corso di formazione per chi vuole lavorare nel settore della cannabis nei suoi vari ambiti. Con oltre 200 studenti laureati, INFLORE è attualmente in 8 paesi e 3 continenti, promuovendo la conoscenza all'interno del mercato e aumentando l'educazione della popolazione generale sull'impianto.

Humberto João Nogueira - Vicepresidente dell'ACCIP
Consulente, vicepresidente di ACCIP e collaboratore attivo di CannaCasa – Associação do Cânhamo Industrial de Portugal, Humberto João Nogueira è un imprenditore, produttore e consulente agroindustriale portoghese-angolano, dedito alla canapa industriale, essendo anche legato alla consulenza medica sulla cannabis. La sua carriera professionale nell'industria della cannabis è iniziata nel 2014, in Angola, per scopi medicinali e industriali, e successivamente, nel 2017, in Portogallo, con una maggiore attenzione alla canapa industriale. Nel 2018 è stato responsabile della produzione della prima coltivazione di fiori di canapa dichiarata in Portogallo e da quell'anno ha coltivato e sostenuto altri progetti. Collabora con CannaCasa dal 2019 e nel 2021 ha assunto la vicepresidenza di ACCIP – Industrial Hemp Traders Association of Portugal.

Sergio Neto – CEO e fondatore di Pure Healing
Co-fondatore e membro del consiglio di Pure Healing, un'azienda portoghese al 100% dedita alla coltivazione e allo studio della cannabis per scopi medicinali e scientifici, Sérgio Neto è entrato nel business della cannabis medica dopo aver visto i benefici che la pianta ha avuto negli ultimi anni della sua vita. Vincitore di due premi Dutch Passion per aver raggiunto i più alti livelli di THC in due piante autofiorenti, Sérgio condividerà parte della sua esperienza nella coltivazione di cannabis biologica e nella creazione di Pure Healing.

Andrè Paquete Carvalho – Responsabile al dettaglio – Sensi Seeds, Amsterdam
André Paquete Carvalho, di Madeira, ha studiato biochimica prima di trasferirsi nel Regno Unito, dove ha lavorato in un head-shop e ha unito la sua passione personale alla sua carriera professionale. Successivamente, ha aperto a negozio di coltivazione a Funchal, ma nel 2015 ha finito per trasferirsi in Olanda, dove ha deciso di ricominciare da capo. Ha inviato CV a diverse banche del seme e Sensi Seeds lo ha invitato per un'intervista. Oggi è l'Amsterdam Retail Manager, gestisce 4 negozi ufficiali e due spazi museali, dove ha un team da 20 a 25 membri. André dice che lavora molto, ma con piacere.

Marta Viti – Fondatore di Sensi Canapa
Marta Vinhas ha lavorato per 20 anni nel settore tessile e si è resa conto dell'impatto negativo che ha avuto, sia a livello ambientale che sociale. Dopo aver visitato il progetto “Cabril Eco-Rural”, dove ha appreso il ciclo del lino, dalla semina alla tessitura, e aver partecipato alla prima edizione di Cannadouro – Fiera Internazionale della Canapa, Marta ha iniziato ad avere le sue prime idee per creare qualcosa dalla canapa . È stato nel 2021 che il sogno si è avverato. Marta ha lanciato Sensi Hemp, un marchio con pezzi sostenibili, duraturi e senza tempo, che punta ad essere commercio equo e solidale, Made in Portugal e con uno scopo zero sprechi.

 

____________________________________________________________________________________________________

[Disclaimer: tieni presente che questo testo è stato originariamente scritto in portoghese ed è tradotto in inglese e in altre lingue utilizzando un traduttore automatico. Alcune parole potrebbero differire dall'originale e potrebbero verificarsi errori di battitura o errori in altre lingue.]

____________________________________________________________________________________________________

Cosa fai con 3€ al mese? Diventa uno dei nostri Patroni! Se ritieni che il giornalismo cannabico indipendente sia necessario, iscriviti a uno dei livelli di il nostro account Patreon e avrai accesso a regali unici e contenuti esclusivi. Se siamo in tanti, con poco possiamo fare la differenza!

+ post
Clicca qui per commentare
Sottoscrivi
Notifica

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Pubblicità


Guarda il documentario "Pazienti"

Documentario Pazienti Laura Ramos aiutaci a crescere

Recentes mais

Eventisettimane fa 1

CannaTrade torna a Zurigo dal 24 al 26 maggio

CannaTrade – Fiera e Festival Internazionale della Canapa di Zurigo raggiunge la maggiore età nel 2024, celebrando la sua 18esima...

comunicati stampasettimane fa 1

Il Gruppo SOMAÍ e la sua controllata RPK Biopharma espandono la partnership con Cookies per includere l'Europa e il Regno Unito

LISBONA, PORTOGALLO, 16 maggio 2024 /EINPresswire.com/ — Il gruppo SOMAÍ (“SOMAÍ”) e la sua controllata, RPK Biopharma hanno ampliato...

Nazionalesettimane fa 2

Portogallo: il consumo stimato di CBD aumenta nonostante il divieto

Il rapporto “Cannabis in Portugal”, realizzato da Euromonitor International, ha diffuso i dati più recenti sull’industria della cannabis,...

Nazionalesettimane fa 2

"Cannabis. Maldita e Maravilhosa”, di Margarita Cardoso de Meneses, esce in libreria il 16 maggio

Margarita Cardoso de Meneses, collaboratrice di CannaReporter®, ha appena pubblicato il libro “Canábis. Maldita e Maravilhosa”, edito da Oficina do...

comunicati stampasettimane fa 3

Montemor-o-Velho: arrestato per coltivazione di cannabis

Il Comando Territoriale di Coimbra, attraverso l'Unità di Investigazione Criminale (NIC) del Distaccamento Territoriale di Montemor-o-Velho, oggi, il 9...

Eventisettimane fa 3

PTMC – Portugal Medical Cannabis riunisce l'industria della cannabis medica il 22 maggio a Lisbona

PTMC – Portugal Medical Cannabis riunirà i professionisti dell’industria della cannabis medica il 22...

Corporazionisettimane fa 3

USA: MedMen dichiara bancarotta con 400 milioni di dollari di debito

Il colosso statunitense della cannabis MedMen è crollato sotto il peso del suo debito, annunciando la scorsa settimana che...

Notiziesettimane fa 3

Lo studio rivela che la legalizzazione della cannabis non aumenta il consumo di altre sostanze

Uno degli argomenti più utilizzati contro la legalizzazione della cannabis per uso adulto o ricreativo è stata l'idea di...

Canapasettimane fa 3

Lettonia: la Hemp School di Obelisk Farm è finalista per l'EFT Green Skills Award 2024

Obelisk Farm continua ad essere riconosciuta in tutto il mondo per il suo approccio unico allo sfruttamento della canapa industriale. Il progetto famiglia, che...

Eventisettimane fa 3

USA: CannMed 24 Innovation & Investment Summit torna a Marco Island, Florida, dal 12 al 15 maggio

È una delle conferenze scientifiche più importanti sull'industria della cannabis terapeutica e torna a Marco Island, in Florida,...